Tour dei borghi più belli d’Italia con Airbnb

Airbnb porta il turismo fuori dalle grandi città invitando i viaggiatori a scoprire i borghi italiani

Portare il turismo fuori dalle grandi città invitando i viaggiatori a scoprire i borghi italiani.

È ciò che sta facendo Airbnb che, da semplice affitta case, si sta trasformando in mecenate delle bellezze artistiche e architettoniche del Belpaese.

Tra i borghi più belli d’Italia da visitare da Nord a Sud c’è Lavenone, un comune in provincia di Brescia, a pochi chilometri dal Lago d’Idro. Immerso nella natura tra boschi e vallate, è la meta perfetta sia per chi è alla ricerca di relax nel verde sia per i più sportivi, grazie ai tanti percorsi suggestivi e ai trekking panoramici. Tra le escursioni imperdibili c’è il percorso panoramico per raggiungere il Lago d’Idro e la Rocca d’Anfo, l’unica fortezza napoleonica conservata in Italia. A Lavenone Airbnb affitta Casa Maer, il cui ricavato servirà per finanziare progetti di inclusione sociale dedicati a persone con disabilità.

Civita di Bagnoregio è un altro piccolo gioiello italiano del XIII secolo, incastonato sulla cima di una collina di
tufo, a una trentina di chilometri da Viterbo. È circondato dalle valli formate dai fiumi Chiaro e Torbido e per poter ammirare i suoi meravigliosi edifici medievali (o per fare visita a uno dei suoi dieci abitanti) è necessario attraversare un ponte sospeso a 70 metri d’altezza. A Civita c’è Casa Greco. I proprietari consigliano ai propri ospiti alla ricerca di una vista mozzafiato sulla cittadina di andare a Lubriano, a 6 km da Civita di Bagnoregio, un punto panoramico imperdibile.

Infine, Sambuca di Sicilia, nominata nel 2016 Borgo più bello d’Italia, è un comune della provincia di Agrigento caratterizzato dall’intreccio di diverse culture, quella storica europea e quella araba. Qui c’è Casa Panittieri, situata all’interno dell’edificio che ospita anche il Museo archeologico della città. Chi soggiorna qui, non deve perdersi passeggiata Riserva Naturale Monte Genuardo.

I sindaci o le associazioni che gestiscono le case di Airbnb per conto dei Comuni investiranno il ricavato dei soggiorni turistici per finanziare progetti culturali a favore delle comunità locali.

Tour dei borghi più belli d’Italia con Airbnb