Un borgo per un weekend: Bellagio

Alla scoperta della perla del Lago di Como

Sono pochi i posti belli come Bellagio, la perla del Lago di Como. Una delle terrazze panoramiche più romantiche e suggestive d’Italia.

L’antico borgo, dove si susseguono suggestive abitazioni d’epoca, è percorso da misteriosi vicoli e da caratteristiche scalinate acciottolate sulle quali si affacciano variopinti negozi di artigianato e tanti localini tipici.

Bellagio è famoso per la sua pittoresca posizione, proprio sulla punta estrema del promontorio in prossimità della ramificazione del lago nei suoi bracci meridionali, con le Alpi visibili oltre il lago a Nord. Era già conosciuto al tempo dei Romani.

La piccola cittadina, dall’architettura antica e perfettamente conservata, è ricca di storia e ha un clima particolarmente mite che, nei secoli, ha attirato numerosi personaggi in vista che hanno scelto Bellagio come luogo di villeggiatura. Il suo clima, infatti, è paragonabile a quello della riviera ligure: sulle sue rive cresce l’ulivo, si coltiva ogni varierà di fiori e i suoi giardini sono ornati, come in riviera, da alte palme e agrumi.

Alcune famiglie nobili hanno lasciato splendidi palazzi affacciati sul lago che hanno trasformato Bellagio in un luogo magico. Tra queste ville nobiliari c’è Villa Serbelloni che risale al XV secolo e che domina l’abitato del centro storico. Si raggiunge da via Garibaldi ed è di proprietà della fondazione Rockefeller.

Sul lungolago occidentale sorge invece Villa Melzi d’Eril. Il suo parco è impreziosito da reperti antichissimi, come un’urna etrusca del III secolo a.C. e due sculture egizie. La villa è ancora abitata e non è visitabile, ma sono accessibili il piccolo museo e la cappella neoclassica.

Sul lungolago si affacciano ristoranti e piccoli bar dove fermarsi nelle belle giornate ad ammirare il panorama a gustare le specialità locali, come la polenta e il pesce gatto.

Una delle attività imperdibili a Bellagio è il giro in battello. Il tour del promontorio dura 20 minuti. Chi desidera può raggiungere la sponda opposta nell’altrettanto delizioso borghetto di Varenna, in provincia di Lecco. Al molo di Loppia, a Bellagio, sono ormeggiate due delle ultime gondole lariane: si chiamano Rosina e Giulia. Da vedere!

Bellagio dista 70 km da Milano e solo 30 da Lugano, oltre al tragitto con il traghetto. Il traghetto si può prendere anche da Como e dalle cittadine di Cadenabbia, Menaggio e Varenna. Le stazioni più vicine sono quelle di Como e di Varenna (GUARDA LA MAPPA).

Un borgo per un weekend: Bellagio