Abu Dhabi riapre al turismo internazionale: le regole

A partire da oggi 24 dicembre 2020 Abu Dhabi riapre al turismo internazionale, ecco con quali regole

Abu Dhabi, pittoresca capitale degli Emirati Arabi Uniti e capoluogo dell’Emirato omonimo, riapre al turismo internazionale a partire da oggi 24 dicembre 2020. Ad annunciarlo è stato il Department of Culture and Tourism dopo che l’Abu Dhabi Emergency Crisis and Disasters Committee for Covid-19 ha riesaminato e aggiornato le misure attuate dal Paese, comprese le procedure relative all’ingresso di visitatori internazionali.

L’impegno, le iniziative e i regolamenti messi in atto da Abu Dhabi per contenere la diffusione del Covid-19 hanno infatti avuto un grande successo, a tal punto che le misure adottate hanno consentito di mantenere una percentuale eccezionalmente bassa (0,39%) di casi confermati sul totale dei test effettuati

Ma nonostante ciò Abu Dhabi continuerà a implementare misure rigorose in materia di salute e sicurezza, al fine di contenere la diffusione del virus e garantire il benessere di residenti e visitatori. E, proprio per questo motivo, i viaggiatori di tutto il mondo potranno volare nella capitale dopo aver presentato un risultato negativo del test PCR Covid-19, a patto che sia stato ricevuto entro 96 ore prima della partenza programmata.

Tuttavia, a poter accedere in questo straordinario Emirato, con solo esito negativo al test, saranno i turisti provenienti dai Paesi contenuti nella “green list”. Sfortunatamente, l’Italia non fa ancora parte di questo elenco. Infatti, una volta atterrati ad Abu Dhabi i nostri concittadini dovranno sottoporsi a un isolamento fiduciario di 10 giorni.

Inoltre, tutti i viaggiatori dovranno eseguire un test PCR il sesto giorno di permanenza, se soggiorneranno nella capitale per sei o più giorni, e il dodicesimo giorno, se si tratterranno per 12 o più giorni. Ma non solo, all’arrivo ad Abu Dhabi i viaggiatori dovranno fare un secondo test PCR.

La buona nuova, però, è che la lista dei Paesi “green” verrà aggiornata ogni due settimane, facendo ben sperare che presto anche gli italiani potranno accedere ad Abu Dhabi con un solo test negativo da Covid-19, in attesa, chiaramente, di novità relative alla somministrazione del vaccino.

Infine è bene ricordare che, a prescindere dalla quarantena o meno, la normativa italiana attualmente in vigore consente gli spostamenti dall’Italia verso gli Emirati Arabi solo in presenza di precise motivazioni, quali: lavoro, salute, studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Non sono quindi permessi spostamenti per turismo. Per eventuali aggiornamenti e cambiamenti al riguardo vi invitiamo a visionare il sito della Farnesina.

Abu Dhabi riapre turismo regole

Grande Moschea di Sheikh Zayed di Abu Dhabi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Abu Dhabi riapre al turismo internazionale: le regole