Il Cristo Redentore di Rio vestito da dottore per onorare i medici in prima linea

Un abbraccio a distanza, quello del Cristo Redentore, per ringraziare tutti gli eroi in corsia

Il camice bianco, lo stetoscopio al collo e la città immensa e illuminata sotto di lui: uno straordinario spettacolo di luci ha trasformato per un giorno la statua del Cristo Redentore in un operatore sanitario. Così Rio de Janeiro ha deciso di omaggiare tutti i medici impegnati in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus.

Cristo Redentore illuminato

Il Cristo Redentore “vestito” da operatore sanitario – Fonte Getty Images

In occasione della domenica di Pasqua la statua di pietra alta 38 metri che si staglia a picco sulla baia di Rio si è illuminata incantando gli abitanti e non solo. Le fotografie del monumento hanno fatto il giro del web e hanno toccato l’anima di tutti. Sul corpo del Cristo Redentore sono state proiettate le immagini di dottori e infermieri, un omaggio agli operatori sanitari di tutto il mondo.

Non solo dottori, Rio de Janeiro ha voluto esprimere la sua solidarietà a tutti i Paesi del mondo colpiti dall’epidemia. Nelle scorse settimane infatti proprio sulla statua sono state proiettate le bandiere delle Nazioni colpite maggiormente dal Coronavirus. Così la statua sulla cima della montagna del Corcovado si è colorata anche del nostro tricolore.

Cristo Redentore s'illumina

Il tricolore italiano proiettato sul Cristo Redentore di Rio – Fonte Getty Images

E ora per la seconda volta, in maniera inedita, il monumento è cambiato di nuovo: è apparso infatti vestito da dottore mentre l’arcivescovo della città, Orani Joao Tempesta, recitava la messa pasquale.

Medici, infermieri ma non solo: un grazie a tutte le persone che ogni giorno scelgono di restare a casa come gesto responsabile per la sicurezza di tutti, per tutti coloro continuano ad andare a lavoro per garantire beni e servizi esistenziali, per chi non si arrende e continua a lottare.

Sulla statua sono comparsi messaggi di ringraziamento in varie lingue alternandosi a fotografie di medici professionisti che indossavano maschere e guanti. Lo slogan “Fique Em Casa”, che significa “resta a casa”,  è stato proiettato per tutto il tempo sul braccio della statua.

Così il Cristo Redentore di Rio ha voluto abbracciare il mondo intero. Un messaggio che rappresenta idealmente la volontà della comunità mondiale di volersi stringere proprio a quegli eroi in corsia come segno di riconoscenza nei confronti di chi sta combattendo per noi, ogni giorno.

Cristo Redentore illuminato

Proiezione di luci sul Cristo Redentore di Rio – Fonte Getty Images

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Cristo Redentore di Rio vestito da dottore per onorare i medici in ...