I borghi italiani da visitare d’estate secondo “Forbes”

La nota rivista statunitense invita a scoprire quattro incantevoli borghi della Riviera Ligure

La nota rivista statunitense Forbes invita a visitare l’Italia in estate e, in particolare, quattro perle della Riviera ligure, tre delle quali si fregiano anche del titolo di “Borgo Più Bello d’Italia”: Noli, Cervo, Tellaro e Nervi.

Conosciamo anche noi più da vicino tanta meraviglia e partiamo da Noli, Borgo Più Bello d’Italia, dal glorioso passato di Repubblica marinara al pari di Genova, Pisa e Venezia, indipendente fino al 1797 quando dovette soccombere alle truppe napoleoniche.

Anche Dante, il Sommo Poeta, ne rimase colpito passando sulle alture durante il suo viaggio in Francia e ne immortalò il nome citandolo nel Purgatorio.

Tra le attrazioni del centro storico plasmato da vicoletti lastricati e ombreggiato dalle torri millenarie, spicca il Castello di Monte Ursino, complesso fortificato costruito nel corso di centinaia di anni a partire dal X secolo. Oggi regala una vista incredibilmente mozzafiato sull’azzurro del mare, la costa ligure e l’isola di Bergeggi sullo sfondo.

Noli è inoltre rinomata località balneare e si fregia del riconoscimento Bandiera Blu grazie alla qualità delle sue acque e al rispetto di standard ambientali. La Spiaggia dei Pescatori, di sabbia e ciottoli, è comodamente raggiungibile a piedi dal borgo.

Nel cuore della Riviera dei Fiori, ecco poi Cervo, pittoresco borgo di circa 1200 abitanti che sembra quasi “galleggiare sull’acqua” e domina la costa dalla sua posizione arroccata. Il suggestivo centro storico, tutto da esplorare a piedi tra stradine in salita e scorci impagabili, custodisce due mete da non perdere: il Castello dei Clavesana del XIII secolo, sede di un museo dedicato alla cultura locale, e la barocca Chiesa di San Giovanni Battista.

Cervo ospita inoltre l’annuale Festival Internazionale di Musica da Camera con concerti nella suggestiva cornice di Piazza Corallini. Non manca una spiaggia di ciottoli e la vita balneare nella vicina località di San Bartolomeo al Mare.

Oasi di mare situata nel Golfo Paradiso è Nervi, un tempo borgo di pescatori e oggi parte della città metropolitana di Genova. La stupenda località ospita quattro importanti musei e alcune ville storiche.

Da ammirare la Galleria d’Arte Moderna con opere dalla fine dell’Ottocento a oggi a Villa Saluzzo Serra, e le Collezioni Frugone, dedicate all’arte della Belle Époque, a Villa Grimaldi Fassio.
Il Museo Luxoro si concentra su dipinti, mobili e oggetti da collezione dei secoli XVII e XVIII in una villa un tempo di proprietà dell’omonima famiglia genovese.

Nervi è anche sede del Museo Wolfsoniana che espone dipinti, oggetti decorativi e reperti storici provenienti dalle collezioni del filantropo americano Mitchell Wolfson i quali mettono in risalto i movimenti chiave del design della fine del XIX secolo e della prima metà del XX secolo.

Dopo aver visitato i musei potrete passeggiare sul lungomare, la Passeggiata Anita Garibaldi, o fare un bagno in una delle spiagge pubbliche oppure private.

Sulla costa orientale del Golfo della Spezia, infine, imperdibile è l’affascinante borgo di Tellaro, 600 abitanti e un’atmosfera fuori dal tempo, con le case dai vivaci colori che appaiono come “intrecciate” alla scogliera e un incantevole litorale spesso scosceso. Si raggiunge percorrendo una strada a picco sul mare a pochi chilometri da Lerici oppure a piedi dai vari sentieri che dalla collina scendono verso il blu.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I borghi italiani da visitare d’estate secondo “Forbes&#82...