La Giordania riparte con un nuovo parco acquatico ad Aqaba

Presto verrà inaugurato il più grande parco acquatico della Giordania, un vero gioiello che attirerà moltissimi turisti

La Giordania si prepara ad affrontare un’estate meno torrida, grazie al nuovo parco acquatico che presto aprirà i battenti nella città di Aqaba, uno dei suoi porti principali. Un’avventura unica per grandi e piccini, che potranno trascorrere ore di puro divertimento in una location fantastica.

Il Saraya Aqaba Waterpark verrà inaugurato durante la stagione estiva, per iniziare ad accogliere i primi turisti che – come ogni anno accade durante i mesi più caldi – inizieranno ben presto a riversarsi lungo le coste del Paese. La posizione del nuovo parco acquatico è invidiabile: sorge infatti ad appena 15 minuti dall’aeroporto internazionale di Aqaba, a due passi dal resort Ayla Saraya che è un concentrato di attrazioni per tutti i gusti. Vi sono hotel di lusso e ristoranti, un campo da golf 18 buche e il suggestivo Marina Village, centro ricreativo dove dedicarsi allo shopping e al benessere.

Aqaba, d’altronde, è una destinazione molto gettonata: la città si affaccia sull’omonimo golfo, nel cuore del Mar Rosso, ed è il paradiso per tutti gli amanti delle immersioni subacquee, grazie all’incantevole barriera corallina che possiamo ammirare nelle sue acque. Rimaniamo poi affascinati dall’interessante contrasto tra la parte più moderna, dove è possibile trovare ogni confort, e l’area archeologica che ci catapulta nel suo antichissimo passato, alla scoperta delle testimonianze di una florida civiltà che ha prosperato per millenni.

Parco acquatico di Aqaba

Il parco acquatico di Aqaba

Presto, il Saraya Aqaba Waterpark sarà l’ennesima attrazione di questa splendida città. Al suo interno, potremo trovare oltre 25 scivoli adatti a grandi e piccini, per ore di divertimento incredibile. E, grazie ad un’attenta ricostruzione in miniatura, potremo scoprire i monumenti più simbolici del Paese, per un’avventura davvero senza limiti. Questa iniziativa è volta ad incentivare il turismo in Giordania, dopo mesi difficili a causa della pandemia. Lo Stato sta pian piano riaprendo i suoi confini, in vista della stagione estiva.

Per entrare nel Paese, è necessario registrarsi online e presentare un test PCR con esito negativo effettuato entro le 72 ore precedenti la partenza. Al momento dell’arrivo in aeroporto, inoltre, occorre effettuare un ulteriore test PCR a proprie spese. In caso di esito negativo, è possibile evitare la quarantena (che, se positivi al Covid-19, è di 7 giorni). Tuttavia, secondo la normativa attualmente vigente in Italia, non è per noi possibile raggiungere la Giordania per motivi turistici. Potrete trovare informazioni aggiornate sul sito Viaggiare Sicuri.

Parco acquatico di Aqaba

Il parco acquatico di Aqaba

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Giordania riparte con un nuovo parco acquatico ad Aqaba