Il lago sotterraneo più grande d’Europa è una meraviglia

A pochi chilometri dal confine con l'Italia c'è uno dei luoghi più incredibili d'Europa

Dell’esistenza di una fonte d’acqua sotterranea erano al corrente solo i contadini del Canton Vallese, in Svizzera, nei pressi della cittadina di Sion.

La popolazione di St-Léonard, un villaggio di circa duemila anime tra le Alpi Pennine, dedita alla coltivazione dell’uva e da sempre produttrice di vini, la usava per mettere al fresco le bottiglie di Fendant, il vino più famoso del vallese prodotto solo da queste parti, in quella che inizialmente si pensava fosse una semplice pozza.

Si trattava, invece, della porta d’accesso a uno dei luoghi più meravigliosi che esistano in Europa.

Registrati a SiViaggia per continuare a leggere questo contenuto
Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)