Perché non si è mai troppo vecchi per viaggiare

Viaggi organizzati e sicuri e auto valutazione fisica prima di partire

Si può essere troppo vecchi per viaggiare? La risposta è no, con qualche accorgimento nella pianificazione del viaggio per far sì che vada tutto liscio, e che la sicurezza sia al primo posto. Forse a 80 anni non si avrà la freschezza per un safari di 10 giorni in Botswana o un tour di snorkeling a Bora Bora, ma esistono altre mete senza dover raggiungere soltanto l’isola del divano.

Viaggiare in funzione dell’età?

La pandemia di Covid-19 ha modificato le prospettive e gli orizzonti. La clausura forzata, a tutte le età, ha condizionato il modo di viaggiare, compreso il non volerci rinunciare. La capacità di viaggiare non è una funzione dell’età, bensì è determinata dalla forma fisica e mentale di ognuno. Negli ultimi 10 anni la popolazione di 65 anni e più è aumentata del 34% a 50,9 milioni, cosa che ha portato l’industria dei viaggi a dover formulare offerte e soluzioni che rispondano alle esigenze dei viaggiatori con qualche decade in più, ma che non hanno perso la voglia di scoprire il mondo. Nel caso delle auto a noleggio, ad esempio, in Grecia l’età massima del guidatore è di 75 anni,  80 in Portogallo o 97 in Finlandia.

Come organizzare un viaggio se sei anziano

L’età è solo un numero che non pregiudica la possibilità di viaggiare e divertirsi. È più una questione di capacità fisiche e, in una certa misura, mentali. Prima di prenotare il viaggio giusto, se si ha qualche primavera all’attivo, è utile auto valutarsi, per scegliere mete ed attività in base alle proprie condizioni fisiche.

Consultare il medico? Se il tuo medico dice che non si è idonei dal punto di vista medico a viaggiare, non bisogna rischiare, e valutare una partenza per tempi migliori

È pratico? Le esigenze di viaggio devono avere risposte pratiche e semplici, non costringere strutture o tour operator a trovare soluzioni improvvisate, perché non sarebbe positivo per entrambe le parti.

E i vantaggi? Più avanza l’età, più l’organizzazione può essere complicata dal punto di vista logistico ed assistenziale, ma ci sono dei vantaggi evidenti: desiderare di vedere un luogo per tutta la vita ed avere l’occasione di farlo, ad esempio.

Viaggiare da anziani

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché non si è mai troppo vecchi per viaggiare