A Dublino per la festa di San Patrizio: eventi e novità del 2017

Milioni di persone, irlandesi e non, prendono parte agli eventi del St Patrick's Festival

Il 17 marzo 2017 il mondo intero celebra la festa di San Patrizio, patrono d’Irlanda. Milioni di persone in tutto il mondo, irlandesi e non, prendono parte agli eventi. Fulcro dei festeggiamenti è Dublino, dove il St Patrick’s Festival è la festa dell’anno.

Il Dublin’s St Patrick’s Festival, quest’anno dal 16 al 19 marzo, è leggendario. Innumerevoli gli eventi e gli spettacoli in città in questi quattro giorni, ma certo il clou del festival è senz’altro la St Patrick’s Day Parade, che si svolge il 17 marzo, una manifestazione in grado di ipnotizzare la folla, lungo un percorso di 2,8 km attraverso il cuore della città.

Le più famose compagnie specializzate in cortei sfoggiano creazioni fantastiche e spettacoli mozzafiato, che si rifanno al tema conduttore del 2017 “Ireland You Are”, l’Irlanda di oggi. Gruppi musicali provenienti da tutto il mondo contribuiscono alla colonna sonora per la splendida parata. Nel corso del festival, artisti irlandesi e internazionali, emergenti e affermati, presentano eventi legati alla letteratura, alla poesia, al cinema, al design, alle arti visive ecc.

Giovedì 16 marzo è il momento di indossare le scarpe da ballo per il Festival Céili, la più grande manifestazione all’aperto, dedicata alle danze tradizionali irlandesi. Sabato 18 marzo è la volta della caccia al tesoro, il Festival Treasure Hunt, un divertente percorso gratuito, attraverso le principali attrazioni storiche e architettoniche della città: un ottimo sistema per andare alla scoperta di Dublino. Anche il teatro di strada gioca un ruolo importante nei festeggiamenti e Dublino diventa palcoscenico di acclamate performance, nazionali e internazionali. Da non perdere il Festival Big Day Out a Merrion Square domenica 19 marzo.

La festa di San Patrizio rappresenta, per la comunità irlandese nell’isola e nel mondo, un grande raduno familiare. Ovunque in Irlanda si organizzano eventi culturali e divertimenti, dalle città più importanti come Cork, dove l’intrattenimento quest’anno comprende un mercato gastronomico e dell’artigianato, a Dingle (Contea di Kerry), dove all’alba la Dingle Fife and Drum Band dà il via ai festeggiamenti di San Patrizio fino a Galway, dove si svolge un’altra parata che attraversa il centro città.

Nelle Contee di Down e Armagh, che sono state lo scenario delle gesta del Santo, dal 3 al 17 marzo si svolge l’Home of St Patrick’s Festival, che offre un’irripetibile esperienza per celebrare la vita di San Patrizio nelle terre della sua predicazione: la città di Armagh, Downpatrick, Newry, Loughgall, Dundrum, Castle Ward, le Mourne Mountains e Slieve Gullion. Il festival prevede la presenza di decine di artisti irlandesi e internazionali che partecipano a una serie di eventi all’interno di un vasto programma.

Il primo weekend di marzo è dedicato al tema Pre-Christian Myth and Legends durante cui viene ricostruito l’ambiente che Patrizio incontrò al suo arrivo. Le cerimonie ufficiali di apertura si svolgono al tramonto sul Mount of Down (3 marzo, alle 18) e all’alba a Eamain Macha (4 marzo, alle 7). Il più potente tamburo del mondo, il Lambeg Drum, chiama a raccolta tutti i tamburi tradizionali del mondo nella più grande ed eccezionale celebrazione di tamburi antichi “Drums of the World”.

Nel secondo weekend (10-12 marzo), intitolato Spiritual Journey, il festival accoglie un’altra interessante cultura spirituale, i Sufi. La musica Sufi spesso accompagna i riti religiosi e viene suonata nei suggestivi ambienti delle due cattedrali di Downpatrick e Armagh.

A Dublino per la festa di San Patrizio: eventi e novità del 2017