Suvereto, il borgo del buon vivere

Il borgo medievale, nel cuore delle colline toscane, ha avviato un progetto turistico di riqualificazione del centro storico all'insegna del "buon vivere"

Situato a poca distanza dalla pittoresca Costa degli Etruschi, Suvereto è un sonnolento comune toscano ricco di storia e cultura, con una rosa di eventi variegata atti a valorizzarne il fascino.

Nonostante la vicinanza al Tirreno, cultura e le tradizioni del paese sono però del tutto rurali, e il paesaggio che lo circonda è inconfondibilmente quello delle colline toscane, in piena Maremma, che delinea quell’ambiente affascinante che riflette il delicato equilibrio tra Uomo e Natura.

Questa perla medievale, a breve distanza dalla città etrusca di Populonia, conserva ancora intatto il suo circuito di mura: il borgo è rinomato per la sua architettura ben conservata, che crea un’atmosfera senza tempo attraverso il suo labirinto di vicoletti e passaggi coperti. Dal paese lo sguardo spazia sul Mar Tirreno, sul Golfo di Follonica e, oltre, fino all’Isola d’Elba nelle giornate più terse.

Nell’entroterra, strade e sentieri si snodano tra le colline verso Volterra e Massa Marittima. Il paesaggio locale – ricco di sughereti, uliveti e viti – rispecchia un’economia locale dall’animo fortemente contadino. Ma oggi, punto di forza di Suvereto, è anche l’attività artigianale e il turismo.

Il borgo del “buon vivere”, che invita a rallentare, per godersi il tempo presente, e ad entrare in sintonia con la natura, sta avviando un importante progetto di riqualificazione del centro storico in collaborazione con la Scuola superiore Sant’Anna di Pisa. Obiettivo di Suvereto è quello di intercettare le esigenze di un turismo sostenibile e “lento”, puntando sui punti forti del territorio, in particolare patrimonio enogastronomico e outdoor.

Al contempo, il centro storico sarà ripensato per offrire al visitatore un’esperienza “immersiva”, in grado di coinvolgerlo a 360 gradi. Il turista non è più uno spettatore passivo, ma è un attore consapevole, in grado di contribuire alla crescita sociale, economica e occupazionale del territorio. Anche i servizi saranno rafforzati, a partire dagli esercizi commerciali del centro storico, passando per la mobilità, l’accessibilità e le infrastrutture di servizi al cittadino.

Suvereto è a un’ora di macchina sia da Pisa che da Firenze, ma è facilmente raggiungibile anche da Lucca, il che significa che la tranquillità nascosta di questo borgo toscane è facilmente accessibile a coloro che si trovano a visitare le principali città della Toscana.

Nel centro storico di Suvereto, Toscana, Italia

Un angolo di Suvereto

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Suvereto, il borgo del buon vivere