Dingle: guida per visitare la città

Alla scoperta di Dingle, città irlandese immersa nel verde

Il villaggio di Dingle è situato sull’omonima penisola nella parte Sud occidentale dell’Irlanda. Questo luogo è rinomato e conosciuto dai turisti di tutto il mondo che si recano qui per passare un soggiorno di relax in mezzo alla natura. I paesaggi di questa zona sono mozzafiato, baie, scogliere, laghetti, montagne e vegetazione lussureggiante fanno da cornice a questa piccola comunità di pescatori e allevatori. Sulle tavole di Dingle non manca mai del pesce fresco e astici appena pescati. La carne è di prima scelta, prodotta nei tanti allevamenti di bovini presenti. Gli animali vivono quasi allo stato brado, cibandosi in pascoli incontaminati.

Le principali escursioni che si possono fare a Dingle e dintorni sono in mezzo ai boschi. Si possono fare passeggiate a cavallo lungo i sentieri di montagna. Molto spesso vengono anche noleggiate biciclette ai turisti che si recano al mare. Il clima è abbastanza mite tutto l’anno perché la corrente oceanica mitiga quella fredda che proviene da Nord. L’estate comunque è il miglior periodo per visitare Dingle e i suoi dintorni. Il villaggio fa parte della contea di Kerry e si trova ai piedi dei monti Slievanea, in un porto naturale.

In centro si possono visitare i resti della Chiesa di St. Mary, costruita in stile neogotico, la cui struttura originaria è andata perduta nel corso di un progetto di demolizione urbano. Da vedere assolutamente il Dunbeg Fort, una roccaforte dell’età del ferro, di cui sono rimasti parte della struttura e i muri di cinta. Altri siti archeologici dello stesso periodo, rimasti intatti, possiamo trovarli a Beehive Huts, dove si sono conservati alla perfezione. Il museo Blasket Heritage Centre permette di ammirare molti reperti archeologici e di conoscere la storia di questa zona.

Tra gli altri edifici storici visitabili dai turisti, troviamo il complesso monastico di Reask Monastic, di cui si conservano resti dell’oratorio e delle celle; si tratta di un bellissimo sito immerso nel verde, con dettagli cristiani e celtici. Un’altra bellissima chiesa in stile romanico irlandese è la Kilmalkedar, da non perdere. Il Gallarus Castle invece è una casa con torre del 1400, sulla quale si può salire per ammirare il panorama e scattare splendide fotografie. Nel villaggio ci sono un paio di piccoli alberghi ma molti turisti preferiscono adottare la formula del campeggio per stare a contatto con la natura.

Dingle: guida per visitare la città