Un viaggio a Pechino: cosa si può fare gratis in questa metropoli

Ci sono cose da fare gratuitamente a Pechino, alcune del tutto imperdibili

Pechino è una metropoli tentacolare, che conta 21 milioni i abitanti, dispersi in una zona che in Italia corrisponderebbe a un’intera regione. Il viaggio aereo per la Cina è spesso molto costoso, per questo è importante trovare alcune attività da svolgere gratis a Pechino, in modo da mantenere il budget della visita entro limiti accettabili.

Fortunatamente i prezzi medi a Pechino sono abbastanza bassi per un europeo, quindi è possibile contenere di molto la spesa per il soggiorno e per i pasti.

In una città così enorme però sono veramente tante le attrazioni da vedere, i palazzi da visitare e le zone a cui non si può rinunciare. Di norm,a per visitare qualsiasi attrazione è necessario pagare un biglietto, spesso decisamente poco costoso, ma visitando ogni giorno più attrazioni si fa presto a spendere cifre ragguardevoli.

Una delle cose imperdibili della Cina è sicuramente la Grande Muraglia; anche nei pressi di Pechino esistono ampi tratti visitabili. Il trasporto dal centro della città fino a una delle zone visitabili della muraglia avviene a pagamento, ma poi non è necessario avere alcun biglietto per salire su una delle grandi meraviglie del mondo, l’unica che si vede anche dai satelliti che orbitano intorno alla Terra. Lo spettacolo è incredibile ed è consigliabile scegliere un tratto leggermente più distante dai sobborghi di Pechino, in modo da non trovarsi immersi nelle migliaia di turisti che ogni anno visitano la Muraglia.

Un altro luogo storico di Pechino è Piazza Tienanmen: tutti la conoscono e l’hanno vista almeno una volta, in fotografia o in un video. È il simbolo del regime comunista cinese, dove nel passato sono avvenuti scontri tra le forze dell’ordine e la cittadinanza in rivolta. Non è possibile dire di essere stati a Pechino se non si visita questa area enorme: si tratta infatti della piazza pubblica più grande del mondo, che si estende per 440.000 metri quadrati. Dal centro della piazza si ammirano: il Mausoleo di Mao, alto e imponente, e il monumento agli eroi del popolo. Si affacciano su questa piazza anche il Museo nazionale cinese e la Grande Sala del Popolo.

Dopo una lunga giornata a spasso per i quartieri più importanti di Pechino spesso è necessaria un riposino. Se non fosse che una delle esperienze gratuite che si possono fare in questa metropoli avviene proprio di notte. Vicino al centro storico, nel quartiere di Dongcheng, con il favore delle tenebre ha luogo il Mercato notturno di Donghuamen. Un’occasione imperdibile per provare il cibo di strada cinese.

Immagini: Depositphotos

Un viaggio a Pechino: cosa si può fare gratis in questa metropol...