Liguria: borghi della Riviera di Ponente

Quattro itinerari alla scoperta dei borghi storici del ponente ligure: da Borgio Verezzi a Millesimo, da Pigna ad Apricale

Quattro itinerari alla scoperta dei borghi storici del ponente ligure.

Si parte dalla provincia di Savona: Borgio Verezzi, un teatro naturale, immerso nei colori tipici di questa terra. E’ apprezzabile la vista sulla costa dalle quattro borgate saracene. Da qui ci si può addentrare nell’entroterra di Finale Ligure a Final Borgo, centro abitato sorto in posizione difensiva dagli attacchi saraceni: l’abitato ha un fossato naturale, creato dalla confluenza di due torrenti. Tornando sulla costa, si può raggiungere Noli, circondato da uliveti e vigneti ben curati. Come ultima tappa: Millesimo nell’alta val Bormida, il suo territorio fa parte del Parco Naturale Regionale di Bric Tana. All’ingresso del paese si vede il ponte fortificato della Gaietta, con la sua porta-torre trecentesca. VIDEO-RICETTA: Trofie al pesto

Secondo giro, per partire alla scoperta del territorio attorno ad Alassio. Si parte da Laigueglia, centro storico che offre incantevoli piazzette affacciate sulla spiaggia, per raggiungere le località di Colletta di Castelbianco, Zuccarello e Castelvecchio, borghi medievali con castelli e fortificazioni.

Terzo percorso per scoprire i dintorni di Imperia. A Ovest: Lingueglietta, uno dei borghi più caratteristici dell’intero ponente ligure, il suo impianto medioevale è ancora intatto, i carrugi sono collegati fra loro da salite e passaggi coperti di chiara impronta medievale. A Est di Imperia, Cervo: il paese è stato ristrutturato salvaguardando le caratteristiche del borgo. Il centro storico è praticabile solo a piedi. E’ dominato da un castello medievale che oggi ospita il permanente Museo Etnografico del Ponente Ligure.

Quarto itinerario, per conoscere l’entroterra di Sanremo. Un’unica strada condurrà a visitare località incantevoli di tradizione secolare. Dolceacqua tipico borgo medievale della val Nervia, dominato dal castello dei Doria. Apricale: il cui nucleo originario, sul colle mostra il Castello, la chiesa parrocchiale e le case disposte a gironi concentrici. Infine Pigna e Triora, che rappresentano perfettamente lo stile dei borghi liguri densi di tradizione e atmosfera. VIDEO-RICETTA: Pizza Sardenaira

Liguria: borghi della Riviera di Ponente