La nuova statua di Cristo in Brasile, più alta di quella di Rio de Janeiro

In Brasile stanno erigendo una nuova statua di Cristo Redentore, e sarà più alta del capolavoro di Rio de Janeiro che tutti conosciamo

La statua del Cristo Redentore che si erge dalla cima del Corcovado, in una splendida posizione panoramica, è senza alcun dubbio il simbolo del Brasile. Ma presto il Paese avrà un nuovo capolavoro di cui andare orgoglioso, un altro monumento che supererà in altezza proprio il celebre Cristo di Rio de Janeiro.

La nuova attrazione sudamericana altro non è che una statua di Cristo Redentore in tutto e per tutto simile (esteticamente) a quella famosissima che da quasi un secolo svetta lungo la costa atlantica, e che è entrata a far parte delle sette meraviglie del mondo, ma presenta alcune caratteristiche originali che la renderà sicuramente una meta turistica in grado di attirare milioni di visitatori da ogni angolo del globo. A partire dal luogo in cui è collocata: nessuna splendida vista sulle acque turchesi dell’oceano, bensì sull’entroterra del sud del Brasile.

La statua è in fase di costruzione nella cittadina di Encantado, nel cuore dello Stato di Rio Grande do Sul, il più meridionale del Paese. Natura lussureggiante e piccoli nuclei abitati caratterizzano la regione, dove si ha una predominanza di abitanti dalle radici europee (tra cui anche molti italiani). E proprio questa zona è stata scelta per dare vita ad un nuovo monumento che supererà in magnificenza il suo predecessore.

Il nuovo Cristo Redentore sarà infatti più alto rispetto alla statua di Rio de Janeiro: mentre quest’ultima misura 38 metri in altezza (incluso il piedistallo), la monumentale attrazione di Encantado svetterà verso il cielo per 43 metri. La differenza è poca, ma tale basta a segnare il primato. Sarà infatti la seconda statua più alta del Brasile, dopo lo splendido capolavoro dedicato a Santa Rita da Cascia – il monumento si innalza a due passi da Santa Cruz e, con i suoi 56 metri, è la più alta statua cattolica del mondo.

Ma torniamo al Cristo Redentore di Encantado: la sua costruzione è stata fortemente voluta da Adroaldo Conzatti, sindaco della cittadina brasiliana morto lo scorso marzo a causa del Covid. La statua, i cui lavori sono attualmente coordinati dall’Associazione Amici di Cristo, è realizzata per mano degli scultori Genesio e Markus Moura, ed è stata finanziata da donazioni provenienti da aziende locali e da privati cittadini.

Iniziata nel 2019, la costruzione procede a ritmi serrati: di recente sono state posate la testa e le braccia, queste ultime con un’apertura di ben 36 metri. Secondo le attuali stime, i lavori dovrebbero terminare nel giro di pochi mesi e la statua potrebbe essere inaugurata già alla fine del 2021. Una delle sue caratteristiche principali sarà la presenza di un ascensore interno che permetterà di raggiungere una terrazza panoramica posta all’altezza del petto, dalla quale lo sguardo si stenderà sino ad oltre 40 km di distanza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La nuova statua di Cristo in Brasile, più alta di quella di Rio de Ja...