Le dune di Piscinas, in Sardegna, il “Piccolo Sahara italiano”

Anche in Italia abbiamo il deserto e si trova nella Sardegna occidentale, in una meravigliosa località della Costa Verde e in cui godere di dune spettacolari

Sembra strano a dirlo, ma anche in Italia abbiamo un vero e proprio deserto. Meravigliose dune dorate, alte fino a 100 metri, e che penetrano nell’entroterra per poi tuffarsi in un mare cristallino e sconfinato.

Tutto questo accade nella paradisiaca regione Sardegna, più precisamente nella straordinaria Costa Verde, e nella località che prende il nome di Spiaggia Le Dune di Piscinas.

Queste stupefacenti “montagne sabbiose” sono caratteristiche di tutta la zona, ma in questo particolare tratto della Sardegna occidentale sono avvenuti dei fenomeni unici che hanno creato un vero e proprio ambiente sahariano. L’opera si è originata grazie all’arduo lavoro del Maestrale che, con la sua incessante azione, ha spinto verso l’interno la sabbia che si è accumulata formando delle incantevoli colline.

mare e dune piscinas

Il mare e le dune di Piscinas, Fonte: iStock

Si estende per circa 5 chilometri quadrati ed è un deserto in miniatura, anche se è quello naturale più grande di tutta Europa. Un paesaggio di incredibile bellezza che prende vita in una delle zone più suggestive di tutta la Sardegna: un territorio spoglio, in alcuni punti quasi montano, e dove un tempo erano attive le miniere più importanti del nostro Paese.

Le alture sabbiose sono facilmente raggiungibili dalla vicina Arbus, e sono definite “vive” a causa della costante opera dei venti che le modella continuamente. Ma ciò che colpisce particolarmente il visitatore è la vegetazione che, seppure in condizioni apparentemente ostili, riesce comunque a trovare il suo spazio: crescono, infatti, ginepri, lentischi, gigli marittimi e papaveri della sabbia.

Questo “Piccolo Sahara italiano” degrada fino al mare, favolosamente limpido e dai colori accesi grazie anche ai riflessi giallo ocra e bianchi della sabbia, vantando pure dei fondali piuttosto profondi. Ma il flusso del vento rende la spiaggia una delle mete preferite dai surfisti che, soprattutto durante il periodo invernale, possono praticare questo sport grazie alle onde lunghe ed alte. Inoltre, da queste parti è interessante anche fare immersioni.

Le dune di Piscinas sono, dunque, uno dei posti più selvaggi e autentici della Sardegna, un territorio ancora isolato e integro nella sua bellezza. Una zona in cui il soffiare del vento modella continuamente il paesaggio regalando al visitatore scenari di rara bellezza. Del resto, non capita tutti i giorni di trovare deserti di sabbia lambiti da un mare eccezionale e circondati da florida e verdissima vegetazione.

dune di piscinas

Dune della Sardegna, Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le dune di Piscinas, in Sardegna, il “Piccolo Sahara italiano&#...