Isole Cook: sarà creata la riserva marina più grande del mondo

Il Parlamento dello Stato tra la Nuova Zelanda e le Hawaii ha approvato la creazione di Marae Moana: una nuova riserva naturale

Il Parlamento dello stato delle Isole Cook ha approvato all’unanimità la creazione di Marae Moana, un’area protetta di circa due milioni di chilometri quadrati che diventerà la nuova riserva marina più grande del mondo. Il Premier Henry Puna ha commentato molto positivamente questa scelta: colui che per primo ha proposto l’istituzione di questa area protetta era stato Kevin Iro, famoso ex campione di rugby, che una volta conclusa la sua carriera agonistica aveva deciso di dedicare la sua vita a battaglie per la tutela dell’ambiente. Secondo Iro infatti l’importanza di proteggere i fondali marini è diventata un’autentica esigenza: questa scelta è un traguardo che contribuirà a preservare l’oceano per le generazioni future, tutelando la biodiversità e promuovendo la conservazione di tesori naturali come le barriere coralline. La decisione del parlamento non consiste nel vietare categoricamente la pesca e tutte le operazioni minerarie nella riserva, ma cercare di far sì che queste attività siano portate avanti in modo sostenibile.

Isole Cook: il paradiso esiste e si trova vicino alla Nuova Zelanda

L’arcipelago delle Isole Cook è costituito da 15 piccole isole nell’oceano Pacifico meridionale con una superficie complessiva di 240 km² e una popolazione di circa 18.000 abitanti. Considerato un autentico paradiso terreste, questo luogo è un trionfo della natura che regala panorami mozzafiato. Ogni periodo dell’anno è perfetto per visitare le Isole Cook, ma da aprile a ottobre si trova la stagione migliore. Ideali per una fuga romantica con il proprio partner, per disintossicarsi dalla routine della vita quotidiana e per riscoprire un contatto più autentico con la natura, queste isole hanno un territorio montagnoso circondato da splendide spiagge, ombreggiate da palme da cocco e bagnate da acque trasparenti: impossibile non rimanerne conquistati.

Chi desidera vivere un’esperienza più selvaggia può scegliere di concentrarsi sulle isole meridionali: Aitutaki, una delle isole più belle e incontaminate del Pacifico, sorge su una laguna triangolare costellata da atolli che spuntano dal mare come meteore. Oltre ad offrire paesaggi unici al mondo, ciò che rende le Isole Cook davvero irresistibili è l’accoglienza degli abitanti del luogo, sempre felici di incontrare nuovi ospiti. Natura, bellezza, rispetto per l’ambiente e gentilezza: il paradiso in terra esiste davvero.

Isole Cook: sarà creata la riserva marina più grande del mondo