Bergamo grande cuore. Lo stupendo flash mob organizzato dai pullman a Leolandia

Un messaggio di solidarietà e di speranza da una città ferita, un cuore che batte dedicato a tutti noi

Ci sono storie che devono essere raccontate perché sono loro a farci credere e sperare che tutto andrà bene. In un momento di delicata incertezza che coinvolge il mondo intero, i piccoli e grandi messaggi di solidarietà condivisi sono quelli che scaldano il cuore, il nostro.

Ed è proprio da Bergamo che è arrivato l’ennesimo messaggio di speranza rivolto a noi tutti, una città ferita dalla malattia e dalla paura che però è diventata in qualche mondo anche il simbolo dell’Italia che resiste. Lo ha fatto attraverso un’iniziativa senza precedenti a Leolandia, il regno della magia alle porte di Bergamo, all’interno del quale un raduno di pullman ha dato vita a tutto questo.

Un gigantesco cuore come messaggio di solidarietà e speranza rivolto a tutta l’Italia è stato creato da pullman in rappresentanza delle imprese di bus turistici di Bergamo e della Lombardia, con il patrocinio della Provincia di Bergamo. Tutto è iniziato il 17 novembre alle ore 7:30: il grande parcheggio ai confini del parco è stato invaso pacificamente dai mezzi di trasporto gran turismo di circa 12 metri, 86 in tutto.

Nell’arco di 2 ore, come accade nei più bei flash mob, gli autisti si sono mossi seguendo una precisa coreografia, quella che ha formato un immenso cuore di dimensioni record: 60 metri di larghezza per oltre 100 metri di lunghezza.

L’iniziativa, patrocinata dalla Provincia di Bergamo, ha offerto uno spettacolo emozionante ripreso dall’alto e visibile nel video in apertura dell’articolo. Il tutto è ancora più suggestivo se si nota la presenza nelle immagini di Minitalia, la storica attrazione di Leolandia che riproduce il nostro Paese e omaggia i suoi tesori artistici e naturali.

Un’immagine, quella della vista dall’alto, che veicola un messaggio d’amore e di speranza che parte proprio dalla città che è stata il primo epicentro dell’epidemia. Il progetto è stato pensato proprio come un omaggio, da parte di Leolandia e dei bus turistici, per mostrare tutta la vicinanza e la solidarietà alle famiglie che stanno combattendo e resistendo in questa guerra silenziosa, a tutte quelle che hanno perso le persone care e ai bambini, con la speranza che possano rimpossessarsi presto della spensieratezza che meritano.

Il grande cuore di Bergamo batte anche per ringraziare i volontari e tutto il personale medico e sanitario che ha sostenuto e continua a sostenere questa battaglia per noi, con noi.

cuore di Bergamo

Il grande cuore a Leolandia, Bergamo – Fonte Ufficio Stampa

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bergamo grande cuore. Lo stupendo flash mob organizzato dai pullman a ...