Vacanze in Sicilia, una notte gratis ogni tre: l’iniziativa tutta italiana

Arriva dalla Sicilia una delle proposte più interessanti per far ripartire il turismo

È tempo di ricominciare a pensare al turismo, uno dei capisaldi dell’economia italiana che più ha sofferto nel corso degli ultimi mesi, a causa dell’emergenza che stiamo affrontando a livello mondiale. La Regione Sicilia ha promosso un’iniziativa decisamente molto interessante per invogliare i viaggiatori a riscoprire le sue bellezze.

Sono molti i programmi che, in tutta Italia, le principali località turistiche stanno mettendo in piedi per non dover rinunciare alla stagione estiva. Mentre la gran parte delle iniziative funziona a livello locale, come ad esempio il modello promosso dall’isola di Albarella, questa volta è la Regione Sicilia a portare avanti un’idea che potrebbe rivelarsi vincente. A rivelare i primi dettagli del progetto è stato l’assessore regionale al turismo Manlio Messina, che ha parlato di un fondo di 50 milioni di euro messi a disposizione dall’amministrazione locale per incentivare i viaggiatori ad organizzare le prossime vacanze in Sicilia.

Il fondo, che nelle ultime ore è aumentato a 75 milioni di euro, servirà alla Regione per acquistare servizi dai principali settori della filiera turistica. Servizi che verranno poi regalati ai viaggiatori come “premio” per aver scelto la splendida isola. L’idea è quella di rimettere in piedi il turismo, aiutando da una parte le imprese con un po’ di liquidità immediata e dall’altra le famiglie che desiderano concedersi una vacanza, seppur in ristrettezze economiche. In che cosa consiste esattamente questa iniziativa?

La Regione ha in mente di acquistare pernottamenti in albergo da offrire poi ai visitatori con una formula davvero interessante: per ogni soggiorno di tre notti, una viene regalata. E la convenienza aumenta se il soggiorno si prolunga, dal momento che, su sei notti di vacanza, la Regione ne pagherà ben due. Gli incentivi, poi, riguarderanno anche altri settori del turismo, come i musei e le principali attrazioni dell’isola. L’amministrazione locale acquisterà i biglietti, che verranno poi regalati ai viaggiatori – in questo caso, però, non si conoscono ancora le condizioni dell’offerta.

L’assessore Messina ha spiegato che l’acquisto dei servizi da parte della Regione dovrebbe avere inizio a breve, non appena l’iniziativa verrà approvata in Aula. L’immissione sul mercato dei pacchetti omaggio avrà invece luogo non prima di luglio/agosto, qualora si decida di incentivare il turismo estivo. C’è anche la possibilità che i pacchetti vengano lanciati ad ottobre, per favorire la destagionalizzazione – ovvero il turismo in periodi di media e bassa stagione. D’altronde, la Sicilia non è solamente la regione di spiagge splendide e acque cristalline: le sue città d’arte nascondono bellezze rare tutte da scoprire, e ci sono decine di piccoli borghi deliziosi da visitare.

sicilia

Uno degli splendidi panorami della Sicilia – Foto: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vacanze in Sicilia, una notte gratis ogni tre: l’iniziativa tutt...