Parco delle Cinque Terre: trekking e degustazioni

Maggio è il mese giusto per cimentarsi nella visita del Parco delle Cinque Terre. Luogo ideale per gli amanti del trekking

Escursioni fai da te o guidate nel Parco delle Cinque Terre, che vanta un enorme spettacolo naturale e un grande valore storico.

Gli amanti del trekking non potranno lasciarsi sfuggire l’occasione di esplorare il Parco nazionale delle Cinque Terre, approfittando degli eventi previsti per Maggio dei Parchi. Un luogo magico, dove la montagna prosegue senza sosta, tuffandosi in mare. Un parco dove ci si potrà confrontare con una rete di percorsi che si estende per più di 120 chilometri, il che vuol dire poter andare alla scoperta dell’intero territorio, ritrovandosi in ambienti di differenti tipologie.

Parco delle Cinque Terre

Sono previste escursioni con guide esperte, così da poter conoscere in maniera più approfondita il paesaggio nel quale ci si intende immergere. Si seguiranno i sentieri indicati nel calendario delle escursioni, scoprendo vigneti, cantine (dove ci si cimenterà in delle degustazioni) e spettacolari aree protette. Ogni giorno della settimana presenta il suo punto di partenza, sempre situato in uno dei Centri Accoglienza del Parco, presenti presso le stazioni ferroviarie dei borghi delle Cinque Terre:

  • Lunedì: varia di settimana in settimana
  • Martedì: Vernazza
  • Mercoledì: Monterosso
  • Giovedì: Vernazza
  • Venerdì: Corniglia
  • Sabato: varia di settimana in settimana
  • Domenica: Riomaggiore

Per tutti i possessori della Cinque Terre Card le escursioni saranno gratuite. Tutti gli altri dovranno provvedere all’acquisto del biglietto, al costo di 6,50 euro. Una delle caratteristiche tipiche del parco è l’architettura dei ciàn, ovvero i terrazzamenti. Questi venivano realizzati già nell’anno Mille. Strisce di terra coltivate a olivo o vite, sorrette da un sistema di muretti ancora oggi conservato.

Parco delle Cinque Terre

Particolarmente viva la fauna del parco, che comprende gabbiani reali, corvi imperiali, falchi pellegrini, volpi, tassi e cinghiali, tra gli altri. Tra i sentieri vanno evidenziati quello dei Santuari, con visita ai santuari di Vernazza e Monterosso, la Via dell’Amore e il Sentiero Azzurro, che unisce Monterosso e Riomaggiore. Immancabile una visita a uno dei borghi più belli d’Italia, Vernazza dove poter visitare la Chiesa di Santa Margherita d’Antiochia, realizzata nel Trecento, così come il Castello dei Doria, arricchito dall’antica torre a forma cilindrica, risalente all’XI secolo.

Sarà possibile cimentarsi nella scoperta dello splendido Parco delle Cinque Terre da sé o approfittando dei tour guidati. Sul sito ufficiale sarà possibile conoscere il calendario completo di maggio, ricco di visite da Riomaggiore a Monterosso al Mare.

Parco delle Cinque Terre

Parco delle Cinque Terre: trekking e degustazioni