Cammino di Santiago: a ogni viaggiatore il suo percorso

5 percorsi da conoscere e scegliere per affrontare il Cammino di Santiago in base alle proprie esigenze

Sono 300.000, e anche di più, i viaggiatori e gli esploratori che ogni anno scelgono di affrontare il mistico e intenso Cammino di Santiago, uno dei pellegrinaggi più antichi e famosi d’Europa. Sono molti i percorsi messi a disposizione per affrontare il cammino a piedi, in bicicletta o a cavallo. E ognuno di questi risponde alle diverse esigenze delle singole persone.

Esistono, infatti, percorsi più lunghi e intensi, che richiedono una preparazione fisica e mentale importante, altri più brevi e meno impegnativi. Altri ancora sono famosissimi e altri, invece, più sconosciuti, ma non per questo meno suggestivi. Scopriamoli insieme.

Camino Francés

Tra i percorsi più celebri e battuti del Camino di Santiago, troviamo il Camino Francés che si estende per circa 770 km dal versante francese dei Pirenei a fino a Santiago de Compostela. Solitamente si completa con 5 o 6 settimane di cammino, ma si tratta, in assoluto, di uno dei percorsi più ardui e intensi dal punto di vista fisico e mentale.

camino frances

camino Francés

Camino Portugués

Il Camino Portugués è altrettanto famoso, ma sicuramente meno impegnativo del precedente, per questo, adatto a tutti. Le salite collinari, sono dolci e comunque poche, tuttavia la maggior parte del percorso si snoda su superfici asfaltate per i 600 km che separano Lisbona da Santiago, occorre quindi munirsi di scarpe molto comode.

Camino del Norte

Il Camino del Norte è paragonabile, per intensità e lunghezza, a quello francese, tuttavia è molto meno conosciuto. L’interno percorso si snoda parallelamente alla costa settentrionale della Spagna, peculiarità questa che consente di ammirare alcune delle più belle costiere a picco della regione, anche se l’itinerario percorre principalmente l’entroterra attraversando San Sebastián, Bilbao, Santander e Gijón.

Santander

Santander

Camino Primitivo

Nonostante i suoi soli 320 km da percorrere, il Camino Primitivo è considerato uno dei più difficili da intraprendere a causa dei dislivelli che si incontrano nella prima settimana di pellegrinaggio. Parte da Oviedo e raggiunge Santiago in 13 tappe e il suo nome non è scelto a caso. Il percorso si snoda attraverso un paesaggio duro e aspro, ma decisamente autentico e incredibile.

Camino Inglés

Il Camino Inglés è il più breve e più praticabile tra quelli indicati fino a questo momento, ideale quindi per i viaggiatori meno allenati, ma anche per quelli con meno tempo a disposizione. Questo percorso, che parte da Ferròl, si snoda per circa 115 km, che corrispondono a 5 giorni di viaggio. L’alternativa partenza da La Coruña rende l’itinerario ancora più breve (73 km).

Coruña

Coruña

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cammino di Santiago: a ogni viaggiatore il suo percorso