Al Circolo Polare Artico l’aurora boreale dà spettacolo

Sempre più bella e magica, l'aurora boreale sarà visibile in queste settimane nei cieli delle cittadine del Nord grazie ad una tempesta solare

Sempre più bella, magica e affascinante. L’aurora boreale dà spettacolo di sé e lo fa magistralmente al Circolo Polare Artico. Qui, infatti, in queste ultime settimane, sui cieli del Nord del mondo si sta verificando il fenomeno tanto atteso dai viaggiatori romantici e sognatori di tutto il mondo. Un evento amplificato grazie ad una tempesta solare che ha innescato l’avvenimento, mostandolo in molte più zone e rendendolo ancora più accattivante all’occhio umano.

La zona migliore in cui vedere l’aurora boreale è di certo Kakslauttanen dove ha sede anche un meraviglioso resort, il “Kakslauttanen Arctic Resort”, in cui si può ammirare lo spettacolo della natura direttamente da igloo di vetro. La location, situata a circa 250 chilometri a nord del Circolo Polare Artico, nella Lapponia finlandese, rende questo appuntamento ancora più fiabesco e incantato, soprattutto perché si è circondati da una natura incontaminata, immersi in uno dei più grandi parchi nazionali della Finlandia: l’Urho Kekkonen.

Questo, però, non è l’unico modo per sognare godendo di tanta bellezza: oggi, infatti, grazie ai social network è comunque possibile ammirare lo spettacolo direttamente a casa, in ogni luogo del mondo, seguendo dirette e guardando le foto dei fortunati viaggiatori che sono là in questo momento. Immagini che arrivano non solo dal Polo Nord, ma anche dall’Islanda e dalla Scozia.

Come abbiamo anticipato a rendere ancora più bello questo tanto atteso evento sembra proprio essere stata una tempesta solare che si è verificata nelle ultime settimane nella zona. Si tratta di un disturbo temporaneo della magnetosfera terrestre causato dall’attività solare, ovvero un fenomeno dovuto dalla forte energia del sole e da alcune particelle che si staccano dalla sua crosta, che a loro volta creano il vento solare. Particelle che, col vento, vengono trasportate verso la Terra e possono creare alcuni piccoli disturbi (a livello tecnologico, per esempio), ma che allo stesso tempo sono in grado anche di creare delle magnifiche aurore boreali, visibili anche a basse latitudini.

Secondo gli studiosi, che si stanno confrontando in queste ore, queste tempeste nelle prossime settimane potrebbero generare altre aurore boreali che potrebbero essere viste senza nessun problema anche in Gran Bretagna.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Al Circolo Polare Artico l’aurora boreale dà spettacolo