Il museo del cane di New York sarà il più grande del mondo

Torna a New York, dopo quasi 40 anni, il museo d'arte canina. Sarà il più grande al mondo e resterà aperto per sei mesi

In programma un viaggio a New York? Ecco un’ulteriore meta da aggiungere alla lista. La Grande Mela apre il più grande museo d’arte canina al mondo.

Dopo un’attesa di quasi 40 anni riapre a New York una delle mostre più grandi al mondo d’arte canina, il “The Akc Museum of the dog”. Un’enorme collezione distribuita su due piani a Park Avenue, civico 101, dove il miglior amico dell’uomo viene omaggiato attraverso svariate forme espressive.

Museo del Cane

La prima storica apertura risale al 1982. Fu opera al tempo dell’American Kennel Club, ovvero l’associazione impegnata a curare il registro dei cani con pedigree. Anche allora la città prescelta fu New York, optando per il New York Life Building di Madison Avenue. Soltanto cinque anni dopo però la mostra si trasferì in Missouri, presso la contea di West St. Louis. In molti attendono dunque il trionfale ritorno nella Grande Mela, con adeguamenti dovuti alla nuova epoca tecnologica. La mostra infatti sarà particolarmente interattiva.

L’edificio prescelto è quello che presenta al suo interno anche la sede dell’Akc. Porte aperte a partire dal prossimo 8 febbraio, quando il pubblico avrà modo di ammirare il vernissage della mostra “For the love of alla things dog”. Un’analisi approfondita di tutto ciò che è il mondo canino, per un totale di sei mesi d’esposizione, con chiusura prevista per agosto 2019.

Museo del Cane

I veri amanti dei cani non potranno perdere quest’occasione, che attirerà inoltre numerosi curiosi tra locali e turisti. La direttrice del museo, Alan Fausel, ha ipotizzato come una visita media possa intrattenere per almeno 1 ora. Un lasso di tempo destinato ad accrescere se si considera la presenza dello schermo digitale installato per rendere la mostra più multimediale. Grazie a tale strumento sarà possibile divertirsi con il programma “Meet the Breeds”, che consente di esplorare il mondo delle 193 razze canine che l’Akc riconosce. Si potrà interagire e scoprire magari qualcosa in più sul proprio amico a quattro zampe.

Come sempre New York tende a fare le cose in grande, candidandosi a essere il museo d’arte canina più grande al mondo. La sua apertura segna la chiusura della struttura di St. Louis ma quella della Grande Mela non è di certo l’unica mostra del genere. Chi fosse interessato a questo tipo d’esposizione potrebbe recarsi in Svizzera, a Martigny, dov’è aperto al pubblico Barryland (dedicato al San Bernardo), dove poter incontrare i cuccioli della Fondazione Barry. In Germania invece vi è il Dachshund Museum, a Passau (con opere principalmente ispirate ai bassotti). Chi fosse invece interessato a un road trip in Inghilterra potrà visitare lo splendido Castello di Leeds, che vanta al suo interno il “The Dog Collar Museum”. Una mostra molto specifica, che espone 130 collari di varie epoche, alcuni dei quali molto antichi.

Museo del Cane

Il museo del cane di New York sarà il più grande del mondo