Isole Covid-free anche in Italia come la Grecia: ecco quali

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia sta pensando a un piano per la creazione di un modello di isole Covid-free come la Grecia

Se ci riesce la Grecia perché non dovremmo riuscirci anche noi? A pensarlo è il ministro del Turismo Massimo Garavaglia che sta pensando a un piano per la creazione di un modello di isole Covid-free anche per l’Italia.

A partire dal 2 giugno, molte delle nostre isole sparse lungo le coste italiane potrebbero diventare quindi sicure dal punto di vista sanitario e dunque anche per trascorrervi delle vacanze tranquille.

“In Francia si parla del 14 luglio, negli Usa del 4 luglio, il 2 giugno è la nostra festa nazionale e potrebbe essere una data delle riaperture per noi“, ha spiegato il ministro ospite in Tv. “La Grecia ha tante isole piccole e per quello si sta muovendo in quella direzione. Il punto è creare meccanismi per cui sia semplice circolare. La direzione mi sembra abbastanza chiara”, ha detto Garavaglia.

La Regione Campania ha già predisposto un piano di vaccinazioni per le sue isole che ogni anno attraggono migliaia di turisti da tutto il mondo. Entro fine mese, tutti i residenti di Ischia, Capri, Procida e poi della costa Sorrentina, saranno vaccinati.

Il piano riguarderebbe sicuramente anche le isole minori della Sicilia, come Panarea, Alicudi, Filicudi e le altre Isole Eolie, le splendide Egadi, Marettimo, Favignana, Levanzo e le altre, le Pelagie come Lampedusa, Linosa, l’Isola dei Conigli. Era stato proprio l’assessore al Turismo della regione, Mimmo Turano, a sostenere questa idea, partendo dalla vaccinazione dei pochi abitanti delle isole rendendole così anche Covid-free. Turano aveva infatti detto: “Covid-free è la parola d’ordine per aiutare veramente l’economia delle nostre isole minori. Vaccinare subito la popolazione delle isole siciliane significa tutelare la loro salute, ma anche dare la possibilità a questi territori di uscire dalla crisi con le loro mani combattendo ad armi pari con la concorrenza della Grecia che sta già immunizzando gli abitanti delle isole più turistiche”.

Seguiranno infine le Pontine, l’Isola d’Elba e il Giglio. E poi l’intera Sardegna.

Non è troppo presto per decidere. Se le isole devono riaprire al turismo il 2 giugno bisogna fare in fretta. Se alcune attività possono essere riaperte dall’oggi al domani, come i negozi per esempio, per altre ci vuole più tempo per organizzarsi, come per la riapertura degli hotel. A tale proposito, è meglio iniziare a prenotare subito un hotel a Lampedusa o a Favignana visto che gli alberghi su queste isole sono pochi.

Fare tornare i turisti sulle isole – ma in qualunque altra località di villeggiatura, di fatto – non dovrebbe essere così difficile, viste le misure in atto e quelle che stanno per essere prese, almeno a livello europeo.

“A livello europeo si sta discutendo del cosiddetto Green Pass“, ha ricordato Garavaglia, “una sorta di lascia passare, ossia di circolare tra un Paese e un altro. Tre le condizioni ipotizzate: essere vaccinati, avere gli anticorpi Covid e il tampone negativo. Noi ce l’abbiamo già un esempio, ed è “Sardegna sicura“, un protocollo attivo da circa un mese e mezzo”.

isole-covid-free-lipari

Uno scorcio dell’Isola di Lipari

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isole Covid-free anche in Italia come la Grecia: ecco quali