Passeggiata al Rifugio Croz dell’Altissimo: Dolomiti di Brenta da Molveno

La passeggiata al rifugio Croz dell'Altissimo è il punto di arrivo delle Dolomiti di Brenta partendo da Molveno. Un percorso molto suggestivo e selvaggio

La passeggiata al rifugio Croz dell’Altissimo parte da Molveno e arriva alle Dolomiti di Brenta. Si tratta di uno dei tantissimi luoghi caratteristici del Trentino Alto Adige che i turisti annualmente decidono di visitare. Questo itinerario è indicato per tutti, famiglie incluse. La versatilità di questo percorso è dovuta sia al livello di difficoltà (facile) e sia per la presenza di strade alternative che permettono di raggiungere il rifugio Croz dell’Altissimo. Per quanto riguarda il passaggio tradizionale, si prende il sentiero che passa nel cuore del Gruppo di Brenta e che arriva fino al rifugio Croz dell’Altissimo ai piedi della medesima cima.

Il percorso viene definito come tra i più selvaggi e difficili da praticare, caratteristiche dovute sia alla particolare conformazione e sia per la presenza di rilievi montuosi impervi. Il percorso ha inizio a Molveno dove in gondola si arriva a Pradel (circa 1350 metri d’altitudine). Da Pradel si prende una strada sterrata sulla sinistra che entra nel bosco. Durante questo percorso il sentiero risulta molto piacevole, è in leggera discesa e praticabile da chiunque. Su un’ampia svolta a destra si sale verso la Val delle Seghe.

Si arriva poi a un bivio e si prosegue dritto. Subito dopo si arriva alla parete di Croz dell’Altissimo. Sulla parete sud della conformazione rocciosa c’è un sentiero con un corrimano in metallo. Già da questo punto è possibile godere di una vista mozzafiato, e le ore di cammino iniziano a essere ricompensate. Qui si può vedere il Campanile Basso e durante l’alba o il tramonto è possibile scattare delle foto veramente affascinanti e molto suggestive. Lasciato l’incavo della Croz dell’Altissimo si scende verso un tunnel, si prosegue verso un ponte in legno e si sale lungo il sentierio.

Attraversato un altro pò di bosco si giunge finalmente al rifugio Croz dell’Altissimo a un’altitudine di circa 1430 metri. Il percorso alternativo evita di passare il tratto con la bidonvia prendendo la strada per Pradel, passando attraverso il paese di Andalo, poi si sale a val Bole (c’è un ampio parcheggio) e si prosegue a piedi per circa 30-40 minuti fino a Pradel. Il percorso tradizionale è di circa 3,5 Km, ha una durata media di 2:30 ore, e si percorrono una salita e una discesa per 120 metri circa.

Passeggiata al Rifugio Croz dell’Altissimo: Dolomiti di Brenta d...