Finale Ligure è uno dei borghi più belli della Liguria

Mare e spiagge, ma la zona del finalese è considerata anche l'angolo di paradiso degli sportivi

Finale Ligure è uno dei borghi più belli della Liguria, e anche d’Italia. Non solo, ma può vantare anche diversi riconoscimenti: sulla battigia sventola la Bandiera blu per la qualità delle acque, la Bandiera verde per le spiagge a misura di bambino, la Bandiera lilla per l’attenzione e l’accoglienza dei turisti con disabilità. E non è finita. Questa cittadina fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia, per la valorizzazione del suo patrimonio storico-artistico, dei Borghi di Riviera, per la tutela e miglioramento dell’immagine del territorio, ed è Vegan Friendly per l’attenzione all’alimentazione e al benessere della cultura vegana.

Finale Ligure è una nota località balneare turistica, apprezzata per le numerose spiagge libere e attrezzate, con diversi stabilimenti balneari, per i servizi e per le attività sportive che si possono praticare. E non soltanto legate al mare.

Ci sono ampie spiagge facili da raggiungere per chi trascorre le vacanze in famiglia, come quella del centro e le spiagge Castelletto e Finalpia, ma anche angolini appartati per chi cerca il silenzio e il relax, come quella di Punta Crena e della Baia dei Saraceni, verso Varigotti.

Il finalese è considerato l’angolo di paradiso degli sportivi. Nell’immediato entroterra, l’altopiano delle Manie ha una rete fittisima di sentieri da percorrere sia a piedi sia con la mountain bike. Un paradiso per gli appassionati di trekking, di nordic walking e di MTB, ma anche per chi semplicemente vuole camminare nella natura, nella fitta vegetazione mediterrranea, ammirando panorami mozzafiato sul mare e sulla costa ligure.

Uno dei percorsi più belli è quello lungo la Strada Vecchia, da dove parte un sentiero tra le case che conduce alla Chiesa medievale di San Lorenzo: da quassù si gode di una splendida vista sulla Baia dei Saraceni e sul promontorio di Punta Crena.

Per i più intrepidi non mancano i luoghi per fare una bella arrampicata o un volo con il parapendio. Ci troviamo, infatti, in una delle aree carsiche più estese d’Italia. La placca “finalese” è un passaggio obbligato per i più grandi scalatori del mondo. Oltre alla roccia, considerata una delle più belle in assoluto, questa zona si differenzia da altre destinazioni “arrampicatorie” per essere un paradiso in riva al mare, con ben b. Il connubio tra mare e falesia ha rappresentato, negli anni, il punto di forza di Finale Ligure.

Questa cittadina è anche cultura. Le località del finalese offrono diversi spunti per chi ha voglia di visitare i dontorni: castelli, chiese, palazzi storici, grotte. C’è un po’ di tutto. A pochi passi dal mare c’è Finalborgo, un gioiello che incanta con la sua atmosfera d’altri tempi. Chiuso tra mura medievali ancora ben conservate, intervallate da torri semicircolari e interrotte solo in corrispondenza delle porte, è un luogo unico della Liguria.

Subito a ridosso della montagna sorge l’abitato di Perti, che ha origini Romane. Qui troviamo una delle chiese più antiche del finalese, quella dedicata a Sant’Eusebio. La chiesa è composta da più edifici di epoche e archittetture diverse, risultato di diverse stratificazioni. Inoltre, è stata scoperta una necropoli Romana che ha restituito numerosi reperti che ora sono custoditi nel Museo archeologico.

E poi c’è Gorra, una frazione a 208 metri sul livello del mare immersa nel verde, circondata da ulivi, vigne e altre coltivazioni.

finale-ligure-spiaggia

La spiaggia di Finale Ligure @Wikimnedia Commons – Mattia Cicale

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Finale Ligure è uno dei borghi più belli della Liguria