Le tombe di scrittori e poeti in Italia e nel mondo

Da Alessandro Manzoni ad Alda Merini, da Oscar Wilde a Ernest Hemingway dove si può onorare il proprio autore del cuore

Poeti, scrittori e letterati del passato riposano nei cimiteri cittadini in attesa di un ultimo saluto o di un tributo alla loro opera. Fedeli e seguaci organizzano visite proprio per rendere omaggio ad autori di tutte le epoche.

Il Cimitero del Verano di Roma si trova nel quartiere Tiburtino, adiacente alla basilica di San Lorenzo fuori le mura. Qui sono sepolti numerosi italiani celebri, tra gli altri: Gianni Rodari, Giuseppe Ungaretti, Alberto Moravia e Trilussa. Sulla tomba dell’autore dialettale Giuseppe Gioacchino Belli svetta l’epigrafe latina dettata dall’amico Francesco Spada. La tomba di John Keats, poeta simbolo del Romanticismo morto a Roma nel 1821, è sepolto nel cimitero acattolico della città.

A Milano il cimitero Monumentale è luogo di sepoltura e ricordo di grandi illustri italiani e milanesi. Tra gli altri Alessandro Manzoni che ha un posto di primo piano nel Famedio all’ingresso del cimitero, insieme a Salvatore Quasimodo. Anche Filippo Tommaso Marinetti, poeta e fondatore del Futurismo, è sepolto qui con una tomba modesta dal sapore vagamente liberty, lontano dalla sua modernità. Da pochi anni riposa qui anche Alda Merini, poetessa contemporanea.

Altri grandi poeti e scrittori sono nei cimiteri di tutta Italia: Dante Alighieri è sepolto a Ravenna, Eugenio Montale a Firenze e Italo Calvino in Toscana, a Castiglione della Pescaia. A Napoli nel Parco Vergiliano a Piedigrotta sono sepolti Virgilio e Leopardi. All’ingresso, dopo una breve salita, ci troviamo di fronte a un enorme altare: la tomba del celebre poeta Giacomo Leopardi.

A Staglieno, Genova, c’è uno dei cimiteri più belli d’Italia per le sue imponenti sculture: qui riposano Giuseppe Mazzini, Fabrizio De André, Fernanda Pivano ed Edoardo Sanguineti. Giosuè Carducci si trova al Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna.

Lontani dall’Italia ci sono cimiteri interessanti da visitare, uno dei più famosi è Père-Lachaise a Parigi dove sono sepolti Oscar Wilde, ma anche Honoré de Balzac, Gertrude Stein, Emile Zola, Victor Hugo e Marcel Proust, Sempre al Père-Lachaise c’è la tomba di Guillaume Apollinaire, poeta, critico d’arte e drammaturgo francese. Jean-Paul Sartre e Simone de Beauvoir sono sepolti insieme a Montparnasse. François-René de Chateaubriand, considerato il fondatore del Romanticismo letterario francese si trova a Saint-Malo di fronte al mare, secondo la sua volontà.

Le spoglie di Franz Kafka sono nel nuovo cimitero ebraico di Praga. Shakespeare fu sepolto nel coro della Holy Trinity Church, la chiesa parrocchiale di Stratford-upon-Avon, nella contea del Warwickshire. Al di là dell’Oceano Atlatico si possono visitare le tombe di Ernest Hemingway che si trova a Ketchum in Idaho. Mark Twain è sepolto a Elmira, nello stato di New York. Edgar Allan Poe è sepolto nella Chiesa di Westminster a Baltimora.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le tombe di scrittori e poeti in Italia e nel mondo