Sognando il Mar dei Caraibi

Dalle Piccole Antille al Costa Rica, da Anguilla a Cuba

Tesoro vergine
Tesori del mare. Non parliamo di forzieri colmi di monete e preziosi ma delle Isole Vergini Britanniche, uno paradiso formato da una settantina di isole sopra le quali soffia costante il vento degli alisei. La sorprendente bellezza di spiagge da cartolina e fondali incontaminati, verdi colline, cieli blu, tramonti indimenticabili. Il rifugio perfetto per chi non ama il caos. Seguire le rotte dei pirati in barca, immegersi alla ricerca dei tesori dei galeoni spagnoli. E assaporare i gustosi piatti della cucina delle Indie Occidentali: zuppe piccanti, frutti di mare.

Una farfalla nel Mar dei Caraibi
C’è un arcipelago a forma di farfalla nel cuore delle Piccole Antille, tra il Mare dei Caraibi e l’Oceano Atlantico: è Guadalupa, dipartimento francese composto da una manciata di incantevoli isole e una costellazione di isolotti, gioielli che sapranno rubare il cuore di chi avrà la fortuna di visitarli. Provate a immaginare la tipica isola caraibica da sogno. Spiagge meravigliose, mare da cartolina, promontori di un verde splendente, fondali da esplorare, fiori di ogni colore, cascate e lagune: tutto questo lo troverete a Guadalupa.

Costa Rica, pura vida!
La location di Jurassic Park non è una finzione cinematografica, esiste davvero. La natura lussureggiante, i vulcani, le cascate e i fiumi che stordiscono lo spettatore all’inizio del film sono stati “rubati” al Costa Rica, piccola nazione centroamericana che si allunga tra il Nicaragua e Panama, tra l’Oceano Pacifico e l’Oceano Atlantico. Pur essendo quasi sprovvisto del patrimonio archeologico e coloniale che hanno fatto la fortuna di Messico e Guatemala, il Costa Rica ha costruito il suo futuro sulla sua vera ricchezza: una natura straordinaria.

Isole per pochi
Nel cuore dei Caraibi, amate da star e vip di fama internazionale, le 32 isole che compongono l’arcipelago di St Vincent e Grenadine – ex colonia inglese nelle Piccole Antille – sembrano fatte apposta per chi ama vivere il mare in barca. Vento costante, mare calmo e baie cristalline la rendono la destinazione da sogno di ogni velista, ma anche di chi preferisce le comodità di una crociera in catamarano o su un natante a motore.

Un paradiso chiamato Anguilla
Avvolta nel blu del Mar dei Caraibi, Anguilla è il un piccolo paradiso. Lasciarsi alle spalle il grigio inverno per ritrovarsi catapultati in questa isoletta fatta di lidi incantevoli e circondata da acque trasparenti, è come rinascere. Su una superficie di circa 91 chilometri quadrati (è poco più grande di Formentera) trovano spazio 33 splendide spiagge di soffice sabbia chiara. Anguilla è una meta lussuosa per eccellenza. Soffice sabbia chiara e fondali da esplorare, rilassarsi, bere ottimo rum e ballare il reggae.

Caraibi: sposarsi a piedi nudi
Sempre più coppie italiane mettono da parte le tradizioni (spesso noiose e imposte) e partono per mete esotiche per celebrare le nozze lontano da casa. I Caraibi sono la zona più gettonata e Antigua è in cima alle richieste degli sposi. Si fa la valigia e si parte, e il viaggio di nozze inizia ancora prima del fatidico sì. Sulla sabbia bianca e col mare più cristallino che ci sia, lontano dalla città, dallo stress, da chiese e municpi, da bomboniere e parentado. Un matrimonio ai Caraibi è un sogno che si avvera e della burocrazia si occupano i tour operator.

Cuba, come 50 anni fa
Cuba risorge a 50 anni dalla rivoluzione castrista. Era il capodanno del 1959 quando Fidel Castro prese il potere che oggi è in mano al fratello Raul. Per il 2009 l’obiettivo dell’isola è infatti quello di ospitare 2 milioni e mezzo di turisti. Certo anche il 2008 è stato un anno record con 2,35 milioni di stranieri, ma quest’anno Cuba vuole fare di più. A Varadero, uno dei centri più visitati, a fine 2008 ha toccato il milione di turisti stranieri. Sono soprattutto i canadesi a riempire la maggior parte dei 114 voli settimanali in arrivo sull’aeroporto internazionale.

Sognando il Mar dei Caraibi