Arriva il primo volo aereo dedicato alla birra artigianale

BrewDog ha fatto partire il primo volo interamente dedicato alla birra artigianale. Dal viaggio al pernottamento in albergo, per un'esperienza unica

Birra in volo e in albergo, per poi visitare l’azienda produttrice. La BrewDog propone un viaggio sui generis, reso più allegro dai propri prodotti artigianali.

BrewDog è un noto birrificio scozzese, sempre pronto a innovare con trovate davvero originali. L’ultima di queste è la nascita di BrewDog Airlines, linea aerea che per ora ha previsto un solo volo tra Regno Unito e Stati Uniti. Al momento non si può sapere con certezza se l’azienda preveda o meno altri viaggi, intanto sul web sono disponibili numerosi video girati a bordo dai 200 fedeli clienti, Equity Punks, selezionati per quest’esperienza incredibile. Si tratta degli investitori che hanno partecipato alla campagna di crowdfunding Equity for Punks.

BrewDog Airlines

BrewDog Airlines – Fonte: Facebook

La partenza è avvenuta a bordo di un Boeing 767 da London Stansted, per poi atterrare a Columbus Ohio. Il birrificio ha inoltre previsto un soggiorno per tutti i 200 passeggeri presso il proprio hotel, The DogHouse Hotel & Brewery. Tutto compreso nel pacchetto, con tanto di visita presso l’impianto di produzione, adiacente l’albergo. L’impianto è il primo hotel al mondo dedicato alla birra artigianale, con tanto di rubinetti e frigoriferi nelle docce.

A bordo del volo erano presenti anche i due fondatori del birrificio, James Watt e Martin Dickie, pronti a dare il benvenuto ai viaggiatori. Tra le risate generali, hanno inoltre spiegato le norme di sicurezza, per poi far partire il primo giro di assaggi dopo aver raggiunto una certa altitudine. Per l’occasione è stata inoltre creata una nuova birra artigianale, la Flight Club. Questa è stata particolarmente apprezzata dai viaggiatori a bordo, con i due creatori dell’azienda che hanno spiegato come assaporare una birra in volo sia un’esperienza ben diversa da quella cui si è abituati in bar o pub.

Aereo BrewDog

Aereo BrewDog – Fonte: Facebook

I sensi del gusto e dell’olfatto possono essere attenuati in volo, il che ha portato alla creazione della birra con una pesante dose di Citra, Simcoe e Chinook, al fine di intensificare i sapori. Tante le birre in cabina, con pasti adeguati, scelti proprio per accompagnare le produzioni dell’azienda scozzese. Fiumi di birra e di conseguenza barri un po’ affollati in una certa fase del volo, riuscito però alla perfezione. Il primo, come detto, di quella che non esclude essere una lunga serie. BrewDog pensa infatti di ampliare la propria offerta, concentrandosi sulle tratte più turistiche. Lunghi viaggi resi più gioiosi dall’alcol, per un’esperienza difficile da dimenticare.

BrewDog Hotel

BrewDog Hotel – Fonte: Facebook

Arriva il primo volo aereo dedicato alla birra artigianale