Abbiamo prenotato un volo per l’estate 2020: cosa c’è da sapere

Ce lo domandiamo ultimamente: possiamo riprendere a viaggiare? ed è possibile prenotare un volo per una qualunque destinazione? Abbiamo provato a fare una prenotazione con Alitalia

Ci domandiamo ultimamente se sia possibile fare le vacanze, se sarà possibile viaggiare, raggiungere magari le seconde case, per chi le ha, e dove sarà possibile andare. Vi abbiamo già raccontato di come viaggeremo nei prossimi mesi e del fenomeno del turismo di prossimità. Ma se uno volesse prenotare un volo?

Detto che non sappiamo a oggi cosa sarà possibile fare nei prossimi mesi abbiamo prenotato un volo con Alitalia per capire anche quali siano le indicazioni e le accortezze. Abbiamo inoltre provato a simulare delle prenotazioni con easyJet e Ryanair. Bene, siete pronti? “Partiamo”.

La riapertura di Milano Linate

La nostra prenotazione si è concentrata su un Milano Linate – Lamezia Terme. La prima domanda che ci si fa è: ma come, Linate è chiuso; corretto, Linate è chiuso dal 16 marzo 2020 e tutto il traffico commerciale è concentrato sul Terminal 2 di Milano Malpensa, ma le prenotazioni per questa estate in partenza dallo scalo cittadino sono “aperte” ed è auspicabile che apra, diversamente sarà da valutare come si dovrà procedere. Bene, abbiamo quindi scelto una data qualunque di agosto con voli diretti e la nostra scelta si è concentrata sul 7 agosto 2020 sul LIN-SUF. Abbiamo portato a termine la nostra prenotazione che, dopo aver inserito i dati della carta di credito, è andata così a buon fine. Cosa ne sarà della nostra prenotazione qualora ci fossero disposizioni tali per cui non sarà possibile spostarsi, lo vedremo e vi aggiorneremo. Nel frattempo Alitalia ha anche deciso quali saranno i voli per la Sardegna.

Nel frattempo un paio di cose le dobbiamo tenere a mente:

La sicurezza a bordo degli aeromobili

Alitalia spiega come la qualità dell’aria a bordo sia elevata grazie ai filtri HEPA (che non sono una caratteristica specifica di Alitalia ma di tutte le compagnie aeree). I voli vengono igienizzati tutti i giorni e sarà obbligatorio indossare a bordo una mascherina (che ricordiamo serve a evitare di diffondere il contagio) pertanto anche per educazione è una buona norma a cui dovremo abituarci.

Prenotazione del posto a bordo con distanze rispettate

Questo aspetto è interessante perché abbiamo completato la nostra prenotazione e abbiamo scelto il nostro posto; al momento Alitalia permette di prenotare un solo posto per fila come qui di seguito rappresentato. Da una parte questo è confortante, dall’altra questo aspetto lo dovete tenere in considerazione se viaggiate con un’altra persona perché non sarete seduti vicini. Questo ovviamente all’atto della nostra prenotazione. Su come si evolverà questa situazione e se verrà mantenuta tale  disposizione ve ne daremo conto. Come vedete, è possibile prenotare un posto per fila (la X indica che il posto non è selezionabile)

prenotazioni alitalia estate 2020

Le prenotazioni con EasyJet per l’estate 2020

Complesso avere una panoramica completa, però qualche simulazione di prenotazione l’abbiamo fatta. Con easyJet abbiamo scelto un Milano – Parigi andata e ritorno nelle date 7 – 10 agosto 2020 per due persone. In questo caso non ci sono restrizioni ed è stato possibile prenotare 2 posti vicini e proseguire con la prenotazione. Questo è però apparentemente diverso rispetto a quanto ha affermato il CEO di EasyJet Johan Lundgen in una intervista al Guardian : “EasyJet può mantenere vuoti i posti di mezzo per seguire le regole di allontanamento fisico una volta che le restrizioni di viaggio del coronavirus sono state revocate”

Le prenotazioni con Ryanair

Con Ryanair abbiamo, invece, simulato una prenotazione per l’estate 2020 per Dublino partendo da Malpensa nelle date 7-10 agosto per due adulti e un bambino: al momento non ci sono restrizioni sui posti per cui è stato possibile assicurarsi i 3 posti vicini. Recentemente il numero uno di Ryanair Michael O’Leary ha dichiarato: “Stiamo dialogando con i regolatori che stanno inventando restrizioni come eliminare i posti centrali, il che è solo una sciocchezza”. Sempre O’Leary. “Le persone vengono all’aeroporto in treno senza allontanamento sociale” e quindi secondo il punto di vista di O’Leary far rispettare le distanze a bordo “Non avrebbe alcun effetto benefico di sorta.”  Ciò che propone O’Leary, invece, sono altre misure, come mascherine e controlli delle temperature in aeroporto.

In ogni caso, prima di prenotare per questa estate 2020 attenetevi alle disposizioni che saranno inserite nel decreto per la cosiddetta “Fase 2”.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Abbiamo prenotato un volo per l’estate 2020: cosa c’è da ...