Aeroporto Linate, quando riapre e cosa bisogna sapere durante la chiusura

L’aeroporto di Milano Linate chiuderà per tre mesi, dal 27 luglio al 27 ottobre 2019

L’aeroporto di Milano Linate chiuderà per tre mesi, il tempo necessario per rifare la pista e un restyling del terminal. A partire dal 27 luglio e fino al 27 ottobre 2019 tutti i voli che decollano e atterrano dallo scalo cittadino saranno convogliati verso gli altri due scali lombardi, Malpensa (il 90% dei voli) e Bergamo Orio al Serio.

Proprio da Bergamo partiranno alcuni voli Alitalia diretti a Roma Fiumicino. Si tratta di lavori di manutenzione straordinaria che vengono effettuati obbligatoriamente ogni 15-20 anni per garantire ai passeggeri livelli di sicurezza sempre elevati.

Non solo i voli saranno trasferiti da Linate agli altri due aeroporti, ma lo saranno anche il personale di terra, i dipendenti delle compagnie aeree, i controllori di volo e tutta la macchina aeroportuale. Solo a Malpensa dovrebbero esserci circa 1.500 voli in più rispetto al solito orario.

Cosa cambia per i passeggeri

Chi ha prenotato un volo in partenza da o in arrivo a Linate nel periodo di chiusura totale dell’aeroporto dovrà verificare con la propria compagnia aerea il cambio di scalo.
A Malpensa sarà pronta la nuova area check-in che è stata ampliata, i nuovi gate d’imbarco che sono aumentati così come saranno più numerosi i varchi di sicurezza e sarà adeguato all’aumento di flusso lo smistamento dei bagagli (Baggage handling system o BHS).

Per i passeggeri di Alitalia ci sono alcune cose sapere: all’aeroporto di Bergamo il varco prioritario e l’imbarco con finger saranno garantiti a tutti i clienti ma, temporaneamente, non saranno utilizzabili i servizi di web e fast check-in. Inoltre, per tutti i Soci del club MilleMiglia, saranno raddoppiate le miglia di tutti i voli nazionali e internazionali da e per Milano Malpensa e Bergamo Orio al Serio.

Come arrivare a Malpensa

Onde evitare i disagi previsti per l’estate, che coincide proprio con il periodo più trafficato dell’anno negli aeroporti, la macchina organizzativa è già al lavoro.
Saranno raddoppiati i treni-navetta Malpensa Express che collegano le stazioni di Milano Cadorna, Garibaldi e Centrale ai Terminal 1 (dove è stata aperta una nuova biglietteria) e 2 di Malpensa. Saranno 18.500 i posti in più offerti ogni giorno sui treni che conteranno 146 corse giornaliere tra Malpensa e Milano ovvero una ogni 15 minuti da e per lo scalo. A questo link tutti gli orari aggiornati e la possibilità di acquistare il biglietto online (sul sito il biglietto di andata e ritorno costa 20 euro, mentre al desk costa 13 euro a tratta).

L’aeroporto di Milano Malpensa è facilmente raggiungibile anche in pullman dalla Stazione Centrale, da Fiera Milano City/Fiera Rho Pero e dall’aeroporto di Linate. È anche collegato inoltre con le principali località della Lombardia, del Piemonte, della Liguria e del Canton Ticino. A questo link tutti gli orari dei pullman.

Per raggiungere Malpensa in auto, invece, ci sono due strade: l’autostrada A4 (uscita Marcallo Mesero) e la A8 (uscita Busto Arsizio) con un tratto di superstrada 336. Quest’ultimo è il più trafficato. Nei tre mesi di chiusura di Linate verranno diffusi i tempi di percorrenza previsti per ciascuna autostrada, così da agevolare la scelta della strada da percorre nel minor tempo possibile. Inoltre, a chi prenderà la A4 per raggiungere Malpensa e utilizzerà i parcheggi ufficiali dell’aeroporto, sarà rimborsato il 100% del pedaggio autostradale (valido soltanto per la tratta Milano – Malpensa). Il consiglio per tutti i viaggiatori che si recano a Malpensa è di prenotare online i parcheggi per non rischiare di trovarlo pieno e di non sapere dove lasciare l’automobile.

Per chi volesse prendere un taxi, invece, il Comune di Milano e la società aeroportuale SEA hanno organizzato un servizio speciale di taxi condiviso per i viaggi point-to-point da e per l’aeroporto di Malpensa, con una tariffa predeterminata pari a 95 euro da dividere per il numero di passeggeri fruitori del servizio. I punti di raccolta del servizio saranno in via Gattamelata (zona ex Fiera, di fronte al Gate n° 15 del MiCo) e in via Sammartini (zona Stazione Centrale, nei pressi dell’incrocio con via Schiapparelli, in corrispondenza della banchina dei bus per la Centrale e per Malpensa)

Come arrivare a Bergamo

Di pullman che collegano la Stazione Centrale di Milano allo scalo bergamasco ce ne sono già parecchi e di diverse compagnie, ne parte uno ogni 5 minuti. Per chi arriva in treno alla stazione ferroviaria di Bergamo si può utilizzare il servizio di autobus ATB che in 10 minuti porta all’aeroporto di Milano Bergamo. Gli orari dei treni sono sul sito di Trenitalia.

Alcuni cantieri dell’aeroporto di Linate rimarranno anche dopo la riapertura dello scalo perché il percorso di rinnovamento completo dell’aeroporto continuerà fino al 2021, per trasformare Linate in un vero city airport europeo.

Linate diventerà quindi un aeroporto più sicuro, più bello ma anche più efficiente, perché saranno rifatti, tra le tante cose, anche i nastri traportatori dei bagagli che garantiranno più precisione e velocità per l’imbarco e soprattutto per lo sbarco. Tutte le informazioni sul sito dell’aeroporto di Linate.

aeroporto-linate-milano

Aeroporto Linate, quando riapre e cosa bisogna sapere durante la ...