Fiumicino: le nuove regole per i passeggeri

L'aeroporto di Fiumicino ha stilato le nuove regole per garantire la sicurezza e la salute del personale e dei passeggeri

Dal 26 Maggio lo scalo di Fiumicino, che per 2 anni di fila si è aggiudicato il titolo di “miglior Aeroporto d’Europa”, applicherà nuove regole da rispettare al fine di salvaguardare la sicurezza e la salute delle persone in transito e del personale.

Direttive che riguarderanno il Terminal 3 che continuerà a essere, per il momento, l’unico operativo dell’aerostazione. L’aeroporto internazionale di Roma Leonardo Da Vinci ha già annunciato l’uso di moderni macchinari per misurare la temperatura corporea dei passeggeri. E dopo questa informazione ha subito stilato modalità e regole da seguire in modo da poter partire più serenamente.

Nel dettaglio, l’ingresso sarà consentito solo ai passeggeri e agli operatori aeroportuali, in pratica gli accompagnatori non potranno entrare. Inoltre i termoscanner, già operativi dal 4 febbraio scorso, verranno effettuati all’ingresso dell’aerostazione e non più ai gate d’imbarco come si faceva precedentemente.

La nuova modalità prevede che il controllo della temperatura venga effettuato presso l’ingresso numero 5 del piano partenze al Terminal 3 e al mezzanino, sempre del Terminal 3, per chi arriva dai diversi parcheggi multipiano e dalla stazione ferroviaria.

Agli arrivi del Terminal 3, invece, i controlli verranno effettuati alla porta numero 4. L’uscita, in cambio, sarà consentita solo a livello partenze dalla porta 3 e a livello arrivi dalla porta 2. Resta invariato l’obbligo di indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

Queste nuove misure vanno ad aggiungersi a quelle già in atto per la sanificazione delle varie zone aeroportuali e per favorire il distanziamento adeguato tra le persone.

Transitare presso l’Aeroporto di Fiumicino, già noto per i diversi servizi particolarmente apprezzati dai passeggeri come i varchi elettronici per il controllo automatico che vantano un tasso di utilizzo record a livello internazionale; il comfort generale dell’aeroporto; la pulizia dei Terminal e dei bagni; la chiarezza delle informazioni per il pubblico; la cortesia del personale di terra e la rapidità dei controlli di sicurezza, è pronto ad inserire novità che possano rendere il transito ancor più piacevole e sicuro.

In attesa della riapertura delle frontiere italiane prevista a breve, l’aeroporto è già al lavoro per rendere il più scorrevoli e semplici possibile arrivi e partenze. Situazioni che ci auguriamo possano riprendere il normale ritmo il prima possibile.

Aeroporto internazionale di Roma Leonardo da Vinci, Fonte: iStock – Ph: Liliana Esperanza

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fiumicino: le nuove regole per i passeggeri