Larissa, viaggio nella città greca che ama Ennio Morricone

In Grecia c'è una città che ha dedicato ogni suo spazio al grande compositore italiano. Ecco dove si trova e cosa vedere

C’è una città al mondo che può definirsi come la più devota ad Ennio Morricone. Si tratta di Larissa, cittadina di 140mila abitanti che sorge nel cuore della Grecia, tra Atene e Salonnicco.

Qui tutti sono grandissimi fan ed appassionati del grande Maestro e compositore italiano scomparso il 6 luglio all’età di 91 anni e, per onorarlo, qualche anno fa hanno realizzato anche un gigantesco murales su un alto edificio in pieno centro storico. Un’opera d’arte che ritrae il volto di Morricone, creata da tre artisti locali – Asteris Laskaris, Christos Laskaris e Dimitra Kalogirou – che hanno lavorato ben quattro giorni per completarla al meglio.

È davvero un grande amore quello nutrono gli abitanti di Larissa per il compositore più famoso al mondo tant’è che il volto di Morricone (stilizzato e rivisto dagli artisti locali) si ritrova ovunque: per strada, nei bar, nei ristoranti. Tutto questo lo si deve per un’iniziativa promossa dall’associazione culturale Greca degli amici di musica di Ennio Morricone che, grazie al Comune di Larissa, l’Ambasciata di Grecia a Roma e dell’Istituto Italiano di Cultura ad Atena, hanno potuto realizzare il loro sogno e manifestare la loro devozione per la musica e il Maestro.

Una cittadina che si divide tra storia e modernità quella di Larissa, dove il centro storico è davvero vivace da percorrere e scoprire tra strade pedonali, negozi, attrazioni e monumenti storici, tra cui il grande teatro del III secolo avanti Cristo che in passato dominava la città storica e in cui si svolgevano le gare di musica e le rappresentazioni teatrali. Un luogo in cui arte e musica così tanto che che si possono ritrovare in ogni angolo, visitando per esempio la galleria d’Arte comunale, il museo archeologico, il museo del folclore (tra l’altro il più grande di tutta la Tessaglia) oltre alla Moschea di Yani. Non mancano, poi, spazi naturali come il parco di Alcazar, attraversato dal fiume Pinios e le spiagge, tra cui quella di Agiokampos,Velikas e Sotiritsa, ideali per chi cerca un po’ di relax.

Basta uscire dalla cittadina, infine, perché la prospettiva cambi definitivamente e trovarsi immersi nella Valle di Tempe, tra il Monte Olimpo e il Monte Ossa. Tra le colline che sovrastano la città si può ammirare lo storico castello di Larissa; una fortezza ormai in rovina che offre una vista mozzafiato su tutta la vallata.

Insomma, una città dalle mille sorprese, da visitare per tutti coloro che amano il grande Ennio Morricone.

larissa citta ennio morricone

Larissa, la città divisa tra il teatro antico e i murales di Morricone. Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Larissa, viaggio nella città greca che ama Ennio Morricone