Battesimo dell’aria: in cosa consiste e come richiederlo

Tutte le info per richiedere il battesimo del volo per il vostro bambino, e non arrivare impreparati in aeroporto: ecco le compagnie che regalano questa splendida esperienza.

Una volta, il battesimo del volo, era un rituale fisso per tutti i bambini al primo imbarco: purtroppo dopo gli atti di terrorismo è stato cambiato leggermente, ma resta uno dei ricordi più belli per i piccoli della famiglia.

Battesimo del volo

Ph: Ronald Paras (iStock))

Come comportarsi per non arrivare in aeroporto impreparati? Per richiedere il battessimo dell’aria (o battessimo del volo) ed essere sicuri di ottenere una risposta, la scelta migliore è contattare la compagnia aerea qualche giorno prima della partenza via e-mail o sui canali social. Non tutte le compagnie infatti prevedono questo servizio per i bambini e solo a volte è possibile usufruirne direttamente in aeroporto senza preavviso.

In alcuni casi è proprio il comandante in persona a firmare l’attestato invitando il bambino a visitare la cabina, rigorosamente dopo l’atterraggio (a differenza di anni fa, quando avveniva in volo).

Ecco come si comportano in tema battesimo dell’aria alcune tra le compagnie più utilizzate:

Alitalia: dal sito ufficiale è possibile stampare e compilare il diploma prima del volo. Una volta a bordo, in un momento di tranquillità, basta chiedere alle hostess di farlo firmare al comandante.

Easyjet: è possibile richiederlo direttamente a bordo. Nel caso non fosse disponibile, è possibile contattare la compagnia anche successivamente attraverso la sua pagina Facebook indicando il numero di prenotazione, la mail di chi l’ha effettuata, il numero del volo, la tratta, e ill nome e cognome del piccolo. Non sarà la stessa cosa, ma avrete comunque un ricordo.

Neos: da richiedere direttamente a bordo

Air Dolomiti: da richiedere direttamente a bordo

Vueling: è possibile stamparlo e farlo firmare direttamente al personale di bordo

Emirates: non hanno il concetto di battesimo dell’aria, ma sono molto attenti ai piccoli. Regalano a bordo numerosi gadget e, se volete, è possibile scattare una polaroid consegnata allo sbarco, completa di firme di tutto l’equipaggio

Tap Portugal: inviando una mail preventiva, è possibile ritirare il battesimo del volo direttamente al check in, compreso di piccoli gadget per il viaggio

Air Italy: sul sito c’è un piccolo box dedicato proprio a questo: basta chiedere a bordo e lo staff sarà lieto di consegnare ai genitori l’attestato firmato

Per quanto riguarda Ryanair, è inutile anche scrivere preventivamente: l’unica cosa che potete fare è acquistare direttamente a bordo un travel kit per bambini a 10 euro con giochini e un diploma da far compilare.

Le altre compagnie aeree che non prevedono la consegna dei diplomi sono WizzAir, British Airways, Lufthansa, AirFrance, KLM, Norwegian. Se vi capita di dover viaggiare su una di esse, risolvete “il problema” prima di imbarcarvi: stampate a casa un facsimile del diploma e datelo ai vostri bambini durante il viaggio: non si accorgeranno di nulla, ma resteranno molto felici del loro primo volo.

Bambino in volo

Ph. tatyana_tomsickova (iStock)

Battesimo dell’aria: in cosa consiste e come richiederlo