La leggenda di Castel del Monte, fortezza misteriosa in Puglia

In Puglia, in una frazione di Andria, si trova un castello medievale avvolto nel mistero. Tutto quello che c'è da sapere su Castel del Monte.

Castel del Monte è uno dei luoghi più magici d’Italia. Situato a 60 chilometri da Bari, più precisamente in una frazione di Andria, è stato inserito nel 1996 tra i luoghi Patrimonio dell’Umanità UNESCO. È una meta molto amata dai turisti, che ogni anno scelgono di visitare questa fortezza del mistero ed è stata scelta da numerosi artisti come location per girare film e video musicali.

Castel del Monte non è solo uno splendido esempio di architettura medievale, costruito con quarzo e pietra calcarea, ma racchiude in sé magia ed esoterismo. Scopri cosa si nasconde dietro le mura del castello e come visitare questo luogo unico.

Castel del Monte: il castello di Federico II

Castel del Monte, luogo di segreti e di magia, è un antichissimo edificio del XIII secolo costruito dall’Imperatore del Sacro Romano Impero, Federico II, nonché uno dei maggiori luoghi-simbolo della Puglia. Si trova nell’attuale frazione omonima del comune di Andria, ed è situato su una collina della catena delle Murge occidentali. La nascita dell’edificio si colloca ufficialmente il 29 gennaio 1240.

Federico II ordinò che venisse predisposto tutto il necessario per la sua costruzione, sebbene molti studiosi non concordino con questa idea né condividano l’attribuzione a un preciso architetto: non si sa se a ideare la costruzione fu Riccardo da Lentini o lo stesso Federico II. A causa dei forti simbolismi di cui è intrisa, è stato supposto che la fortezza potesse essere una sorta di tempio del sapere, in cui dedicarsi allo studio delle scienze.

La leggenda di Castel del Monte

Un’antica leggenda ne fa risalire l’origine a un’iscrizione riportata in un antico tempio. Qui, narra la tradizione, c’era una statua sul cui capo era riportata la seguente frase: “Il mio capo è di bronzo ma a levar del sole a calendi di maggio sarà d’oro”. Un giorno un saraceno risolse l’arcano e il primo giorno di maggio, al sorgere del sole, iniziò a scavare dove cadeva l’ombra della statua, scovando un antico e ricco tesoro, con il quale fu costruito il castello.

I simboli di Federico II

Nelle strutture di Castel del Monte, con il suo perfetto disegno geometrico che ricorda un intricato labirinto, si possono rinvenire ancora le tre impronte lasciate dall’imperatore Federico II. La prima è riscontrabile nella sesta sala dove, quasi nascosto da un gioco di luce, è scolpito un giglio con 3 foglie e uno stelo. Dubbio è invece il riferimento alla somma degli otto lati su cui poggiano i muri perimetrali e dei restanti 48 piccoli lati delle torri: la somma, 56, dovrebbe riferirsi agli anni di vita dell’imperatore.

Un altro elemento di osservazione è quello dell’ingresso del castello, caratterizzato da un imponente portale costituito da 2 colonne e da 2 leoni, il primo con lo sguardo rivolto verso il sorgere del sole al solstizio d’inverno e il secondo con lo sguardo rivolto nella direzione del sorgere del sole nel solstizio d’estate. Con l’impressione, a chi si avvia per l’uscita, di non poter mai dare le spalle alla struttura.

Se immaginassimo, infine, il portale tagliato in due parti da una linea verticale, apparirebbe sul lato sinistro il terzo elemento: una grande “F”, quella di Federico II di Svevia, una figura ancora oggi avvolta dal mistero.

Come arrivare a Castel del Monte

La fortezza di Castel del Monte si trova nell’omonima frazione del comune di Andria, in Puglia. La città più vicina è Bari, raggiungibile in aereo attraverso l’aeroporto di Bari Palese, in treno o in auto. Una volta a Bari potrete raggiungere Castel del Monte con un viaggio il treno fino ad Andria e poi prendere un autobus che vi porterà direttamente all’edificio: il servizio però è attivo solo dall’inizio di aprile alla fine di ottobre.

Se viaggiate in auto percorrete l’autostrada A16 fino all’uscita Andria-Barletta e poi imboccate la statale 170. Vi basterà seguire le indicazioni per Castel del Monte per circa 18 chilometri.

Visitare Castel del Monte

Il castello è aperto al pubblico durante tutto l’anno: da ottobre alla fine di marzo è visitabile dalle 9 alle 18.30, mentre da aprile alla fine di settembre gli orari di apertura sono 10.45-19.45.

Il biglietto dà accesso alla visita di tutto il castello e può essere acquistato direttamente alla biglietteria oppure online con un piccolo supplemento. Il prezzo del biglietto interno è di 10 euro e la tariffa ridotta è di 3.50 euro. Sono disponibili anche visite guidate o audioguide.

 

La leggenda di Castel del Monte, fortezza misteriosa in Puglia