In giro per il globo: viaggio ideale per ogni mese dell’anno

I luoghi più straordinari del mondo all'apice della loro bellezza: ecco i viaggi da organizzare per riscoprire il globo mese dopo mese

L’arrivo del nuovo anno significa tante cose: speranze e desideri che prendono forma, la lista dei buoni propositi da attuare, ma soprattutto i nuovi viaggi da pianificare. E questa è forse la nostra attività preferita, ma anche quella più complicata dato che il mondo che abitiamo è pieno di meraviglie, e non ci basta una vita intera per scoprire tutte. Ma 12 mesi sì, forse.

Abbiamo quindi pensato di realizzare un itinerario ideale di 365 giorni che ci porta alla scoperta dei viaggi da organizzare mese per mese, gli stessi che ci permettono di scoprire e riscoprire alcuni dei luoghi al mondo che, in alcuni periodi dell’anno e in determinate stagioni, sono un vero incanto. Pronti a partire?

Gennaio: Il lago di sale in cui specchiarsi

Gennaio è il mese ideale per andare alla scoperta di una delle meraviglie più misteriose e affascinanti del mondo. Stiamo parlando del Salar de Uyuni, un lago preistorico evaporato nell’altopiano meridionale della Bolivia che ora si presenta come un deserto di sale dall’incantevole bellezza. Durante la stagione delle piogge un fenomeno naturale dà vita alla magia: il bacino si trasforma in uno specchio che riflette qualsiasi cosa si trova sopra di esso. I confini tra cielo e terra si annullano e lo spettacolo non conosce eguali.

Febbraio: il carnevale a Rio de Janeiro

Le meravigliose spiagge di Copacabana e Ipanema e la maestosa ed emozionante statua del Cristo Redentore che domina la città sono solo alcuni dei motivi che spingono i viaggiatori di tutto il mondo a visitare la grande, colorata e vivace Rio de Janeiro. Ma c’è un periodo durante l’anno che, più di tutti, consente di vivere un’esperienza fuori dall’ordinario e che coincide con febbraio. Durante questo mese, infatti, si svolge il sensazionale e spettacolare Carnevale di Rio.

Febbraio: il Carnevale di Rio

Febbraio: il Carnevale di Rio

Marzo: praticare l’hanami

La natura è sicuramente una delle nostre più grandi ispirazioni nella scelte dei prossimi luoghi da raggiungere. Ecco perché quando marzo arriva non ci sono dubbi su quale volo aereo prenotare. La destinazione è l’affollata e superlativa megalopoli giapponese. Tokyo in primavera si tinge di rosa grazie alla fioritura dei ciliegi sakura, consentendoci di praticare l’hanami, l’osservazione degli alberi in fiore.

Aprile: il super bloom della Death Valley

È ancora la natura a guidarci verso un’esperienza unica e straordinaria, quella della fioritura nella Death Valley. Il fenomeno, conosciuto in tutto il mondo come super bloom, prende vita in primavera ma si deve essere davvero fortunati per poterlo ammirare perché è tanto raro quando affascinante. In primavera dal deserto della Valle della Morte spuntano centinaia e migliaia di fiori selvatici colorati dando vita a uno spettacolo inebriante e unico al mondo. E quando questo accade è magia.

Maggio: Ibiza lenta e meravigliosa

Il mese di maggio è forse uno dei più strategici per visitare alcuni dei luoghi che in estate sono letteralmente invasi da turisti e viaggiatori provenienti da tutto il mondo. È questo il caso di Ibiza, la isla bonita raggiunta principalmente per il divertimento e la movida. Durante questo periodo, e prima delle inaugurazioni delle discoteche, è possibile riscoprire il territorio in maniera inedita, la sua cultura, le tradizioni e le calette nascoste per un viaggio all’insegna della lentezza.

Giugno: una favola chiamata Santorini

L’inizio dell’estate si configura come il momento perfetto per andare alla scoperta di uno dei luoghi più belli e suggestivi del mondo: Santorini. Ribattezzata la Perla dell’Egeo, l’isola dalle origini vulcaniche regala spiagge incantate, tramonti magici e paesaggi lussureggianti. È questo il momento di riscoprirla con lentezza, e lontano dalle folle.

Luglio: il fiume arcobaleno in Colombia

Il suo nome è Caño Cristales, ed è un fiume situato a La Macarena, in Colombia, ma in tutto il mondo è conosciuto come arcobaleno liquido perché è qui che un tripudio di colori, durante alcuni periodi dell’anno, incanta gli occhi e riscalda il cuore dei viaggiatori. Questo corso d’acqua, infatti, grazie alla presenza della pianta acquatica macarenia clavigera, si tinge di colori accesi e cangianti che spaziano dal giallo al rosso, passando per il verde e il viola. Il periodo in cui questo arcobaleno raggiunge l’apice della sua bellezza è l’estate, a luglio.

Luglio, il Caño Cristales

Luglio, il Caño Cristales

Agosto: sotto il cielo stellato d’Olanda

Il mese di agosto rappresenta l’essenza più vera e autentica dell’estate, ma è anche quel momento dell’anno durante il quale tutti i cittadini del mondo sono invitati a esprimere i loro desideri a testa in su. Con l’arrivo delle lacrime di San Lorenzo, il nostro viaggio ideale mese per mese ci porta direttamente all’interno del Parco Nazionale del Lauwersmeer, in Olanda, un Dark Sky Park immerso nella natura dove poter ammirare il cielo stellato più magico di sempre.

Settembre: l’Aurora Australe non è mai stata così bella

Settembre è il mese ideale per volare in Tasmania. Di giorno si va alla scoperta delle bellezze naturali, della fauna selvatica e della cultura di un luogo meraviglioso, ma è di notte che si può assistere a uno degli spettacoli più magici di sempre, quello dell’Aurora Australe. Quando il sole lascia spazio al crepuscolo, e poi alla notte, colori e luci scintillanti illuminano il cielo stellato dando vita a uno show incantato.

Ottobre: la magia della città eterna

C’è un momento dell’anno che, più di altri, ci permette di scoprire il volto più bello della capitale d’Italia. Roma in autunno è una vera e propria poesia visiva: gli alberi si tingono delle nuance autunnali, mentre i raggi del sole tiepidi illuminano i palazzi, le vie del centro e i monumenti storici, e riscaldano il cuore. Così le ottobrate romane meritano da sole un viaggio verso la città eterna.

Novembre: in Giappone per il momijigari

Novembre è il mese perfetto per unirsi alla caccia più suggestiva e strepitosa di sempre, quella svolta dai giapponesi alla ricerca delle foglie che si tingono di rosso e di oro. Il momijigari, che coincide con il nostro foliage, è un’esperienza unica. Gli aceri e gli alberi di ginkgo cambiano il volto delle città come Tokyo, Osaka e Kyoto.

Dicembre: Natale a New York

Dyker Heights, l’albero di Natale al Rockefeller Center, la pista di pattinaggio e poi, ancora, la sfera luminosa di Times Square. Il Natale a New York è una vera e propria esperienza da vivere perché qui, come forse in nessun altra parte del mondo, la città si è impossessata dello spirito natalizio dando vita a un’atmosfera da favola. Non ci sono dubbi per noi: la meta ideale da raggiungere a dicembre è proprio la Grande Mela.

Dicembre a New York

Dicembre a New York

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In giro per il globo: viaggio ideale per ogni mese dell’anno