A Roma esiste una piccola Londra, ma quasi nessuno lo sa

Alla scoperta di un angolo d'Inghilterra a Roma. Un luogo di pace nel caos della capitale

Quando credi di conoscere Roma alla perfezione, ecco che la capitale sa stupirti. Avete mai sentito parlare della Piccola Londra romana?

Roma continua a regalare sorprese, anche a chi magari ci vive da molti anni o è abituato a visitarla di continuo. In pochi infatti sanno che la Città eterna vanta tra i suoi quartieri caratteristici anche una Piccola Londra. È così che viene definito uno dei luoghi più nascosti e poco celebrati della capitale. Molto spesso sentire questo nome non fa risuonare alcuna campanella anche agli stessi romani. In fondo però fa parte del grande fascino innegabile della città, costantemente da scoprire.

Se per caso ci si dovesse trovare tra Viale del Vignola e Via Flaminia, ci si renderà conto della presenza di un caratteristico vialetto pedonale, precisamente pavimentato con dei sampietrini. Un luogo ideale per gli amanti di Instagram e i dipendenti dai selfie. Alzando lo sguardo si noteranno poi tante villette, dalle dimensioni simili, chiaramente rientranti in un progetto urbanistico ben preciso. Le loro facciate sono tutte variopinte e presentano un po’ di spazio dinanzi alla porta d’ingresso, delimitato da cancelletti in ferro. I portoni sono rigorosamente in legno e le scale in pietra.

Tutto grida stile british e risala l’estrema cura estetica, quasi ci si fosse trovati di colpo in un quartiere nel cuore di Londra. Volendo essere precisi questo surreale angolo d’Inghilterra è situato nel quartiere Flaminio, in via Bernardo Celentano. Questa strada privata così intrigante ha una storia ben precisa, che affonda le radici negli inizi del secolo scorso.

Nel 1909 infatti venne eletto il sindaco anglo-italiano Ernesto Nathan, che comprendeva pienamente il potenziale immenso di Roma e sognava di portarla al livello delle grandi capitali europee, in quanto a organizzazione e decoro. Fece dunque approvare un piano regolatore che impedì alle costruzioni di superare i 24 metri d’altezza, con villette che non potevano superare il secondo piano (tutte con cancelletto in ferro). Questa strada non è altro che un esempio di quel progetto ambizioso, realizzato dall’architetto Quadrio Pirani. Il progetto non è però mai andato oltre questo piccolo angolo di paradiso, che però isola i residenti dal traffico e caos della capitale.

Piccola Londra - Roma

Fonte: Ottavio Colle

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Roma esiste una piccola Londra, ma quasi nessuno lo sa