La valle dove d’estate svolazzano milioni di farfalle

Nei mesi di luglio e agosto, la magica Valle delle Farfalle sull'isola greca di Rodi offre ai visitatori uno spettacolo della natura unico al mondo

Immaginate di tornare da una splendida spiaggia assolata di un’isola della Grecia e di ritrovarvi immersi in un bosco che sembra uscito da un racconto fantasy, dove ogni estate ci si trova circondati dal volo colorato di milioni di farfalle.

Uno spettacolo a dir poco magico, al quale si può assistere da giugno a settembre, sebbene i mesi migliori siano quelli di luglio e agosto, quando è più alta la concentrazione di tali magnifiche creature.

La Valle delle Farfalle di Rodi, spettacolo della natura

Questo luogo speciale è la Valle delle Farfalle di Rodi, uno dei biotopi più rari d’Europa. Il suo nome in greco è Petaloudes (che significa, appunto, ‘farfalle’), e si trova nella parte settentrionale della perla del Dodecaneso, a circa 27 chilometri dalla capitale, vicino al villaggio di Theologos.

Qui la natura regala il meglio di sé con un fenomeno che non ha eguali nel mondo, offrendo ai visitatori un’esperienza unica nel suo genere.

Nel caldo periodo estivo, colonie di farfalle appartenenti alla specie Euplagia quadripunctaria vengono attratte in questo piccolo paradiso naturale dalla particolare resina dolce e aromatica che trasuda dalla corteccia di un albero caratteristico della zona, il Liquidambar orientalis.

La trovano talmente irresistibile che i suoi tronchi vengono letteralmente ricoperti da questi incantevoli esemplari, tingendosi dei colori che brillano sulle loro ali, che vanno dall’arancio al rosso al marrone.

Nel mese di settembre verranno poi deposte le uova, in primavera le nasciture migreranno in tutta l’isola e in quelle vicine, facendo ritorno nel parco poco distante dalla città di Rodi in estate, dove ogni anno si rinnova la magia.

Ciò è possibile grazie al particolare microclima dovuto alla presenza del fiume Pelecano, di ruscelli e cascatelle che garantiscono le condizioni ideali per richiamare a sé un numero così alto di queste affascinanti falene.

Un viaggio tra sogno e realtà

Addentrarsi nella Valle delle Farfalle di Rodi è come fare un viaggio onirico, alla scoperta di un mondo che sembra sospeso tra sogno e realtà. La passeggiata è lunga circa un chilometro e conduce nel cuore di questo bosco incantato attraverso suggestivi sentieri, dove ci si imbatte in romantici ponticelli di legno e panchine su cui sedersi per ammirare il paesaggio, mentre lo scorrere dell’acqua dei ruscelli in sottofondo fa da rilassante accompagnamento sonoro.

La visita alla Valle delle Farfalle di Rodi, da sempre oggetto di studio da parte di entomologi e naturalisti di tutto il mondo per il raro fenomeno che la contraddistingue, comprende anche una tappa al piccolo Museo di Storia Naturale, all’interno del quale si può approfondire la conoscenza dell’eccezionale ecosistema di questo luogo.

Nel parco si trovano, inoltre, negozi di souvenir e un ristorante. Seguendo il sentiero principale della Valle, si può raggiungere, infine, il monastero di Panagias Kalopetras, situato in cima a una ripida collina, da cui si gode di uno splendido panorama.

Booking.com

L’ingresso al pubblico nella Valle delle Farfalle è a pagamento e regolamentato, per proteggere le colonie di questi meravigliosi insetti dall’impatto del turismo di massa. A causa del crescente numero di visitatori, infatti, la concentrazione di farfalle rischia di diminuire drasticamente, per via della presenza rumorosa dell’uomo che ne sta mutando le abitudini.

Ecco perché, una volta qui, bisogna osservare poche semplici regole che aiutano a preservare la bellezza di una piccola oasi di felicità.