Soggiornare nel ranch della serie Tv “Yellowstone” come veri cowboy

Il grande ranch con la “Y”, lussusosa dimora della famiglia Dutton, esiste davvero e si può soggiornare

Il grande ranch con la “Y” che viene marchiata sul petto dei cowboy più fedeli alla famiglia Dutton nella serie Tv “Yellowstone” esiste davvero. Si chiama nella realtà Chief Joseph Ranch e si trova nella Bitterroot Valley, nello Stato del Montana, uno dei luoghi più suggestivi dove vivere l’esperienza dei veri cowboy.

In una cornice idilliaca, con il Trapper Peak che protegge la vallata da un lato e il fiume Bitterroot dall’altra, questo ranch è sorto in un luogo dove, per centinaia di anni, ha vissuto la tribù dei nativi americani dei Salish.

I primi pionieri che giunsero su queste terre nel 1805, Lewis e Clark, seguirono proprio i sentieri tracciati dalle tribù di nativi, tra cui anche quella dei Nasi Forati, che ogni anno si trasferivano a Sud per cacciare i bisonti della Big Hole Valley e spesso lottavano assieme ai Salish contro altre tribù nemiche come quelle dei famosi Piedi Neri.

Il sentiero originario attraversava il territorio dove ora si trovano il ranch e la stalla. Quando fu costruito, l’edificio si chiamava Shelton Ranch, ma nel 1914 fu acquistato dal miliardario William S. Ford che in tre anni di lavori lo trasformò nella più grande proprietà dell’Ovest, impiegando solo materiali locali. Fu alla sua morte che la famiglia decise di trasformarlo in un hotel e poi di venderlo. I nuovi proprietari decisero allora di intitolarlo al capo tribù dei Nasi Forati, Joseph.

Oggi è divenuto uno dei luoghi più famosi della zona, per essere apparso nella serie Tv che vede protagonista Kevin Costner. Il Chief Joseph Ranch invita gli ospiti a staccare la spina immergendosi nel verde della natura, rallentando i ritmi e – perché no? – concedendosi un digital detox. Da quando è diventato famoso è sempre sold out.

Questa zona è piuttosto frequentata dagli amanti delle attività e degli sport all’aria aperta. Qui si praticano trekking, mountain bike, arrampicata e d’inverno si può anche sciare o fare snowboard, ma è anche il luogo ideale per chi è appassionato di pesca e di bird watching. Naturalmente si può anche andare a cavallo cercando di avvistare la fauna locale, dai bisonti – forse i veri abitanti di queste terre – agli alci, dalle aquile alle volpi.

Molti dei ciak di “Yellowstone” hanno visto la luce a Darby, un piccolo villaggio che sorge nella contea di Ravalli, a poca distanza dal confine con l’Idaho. La cittadina conta meno di 800 abitanti ed è un luogo davvero magico, perfetto per riportare in vita l’Old Wild West.

L’attore è un grande amante del Montana. Dopo aver girato la serie “Yellowstone”, ci è tornato per interpretare il film “Uno di noi” (titolo originale “Let Him Go”) insieme a Diane Lane, in uscita al cinema il 18 febbraio 2021. I paesaggi di questo selvaggio Stato americano del Nord, al confine con il Canada, fanno da sfondo, almeno in parte, al thriller che vede i protagonisti, uno sceriffo in pensione (Costner) e la moglie (la Lane), lasciare il proprio ranch (un altro) nel Montana dopo la morte del figlio per andare a salvare il nipote dalla custodia di una pericolosa famiglia che vive fuori dagli schemi.

yellowstone-serie-tv-location-Chief Joseph Ranch

Il Chief Joseph Ranch della serie Tv “Yellowstone”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Soggiornare nel ranch della serie Tv “Yellowstone” come ve...