Stop alla quarantena per chi torna in Italia dall’estero

Stop alla quarantena anche per chi proviene dal Regno Unito e da Israele. Voli Covid Free per USA e Dubai

Sono molti i segnali di ripartenza per il turismo e a questi si aggiunge lo stop alla quarantena dal 15 maggio per i viaggiatori in ingresso in Italia dai Paesi dell’Unione Europea.

È quanto emerso dal tavolo operativo organizzato dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio e dal ministro della salute Roberto Speranza in merito alle riaperture ai turisti stranieri per il periodo estivo.

Dal 15 maggio verrà, quindi, cancellato l’obbligo della mini quarantena per le persone provenienti dai Paesi UE e anche dal Regno Unito e da Israele. Per evitare il periodo di quarantena, sarà sufficiente presentare un certificato di vaccinazione, un tampone con esito negativo oppure un certificato di avvenuta guarigione dal Covid negli ultimi sei mesi.

Si tratta, in pratica, delle stesse regole applicate in Italia per gli spostamenti tra regioni in zona rossa o arancione, non gialla.

Dalla riunione dell’8 maggio è inoltre emerso che il Governo sta lavorando per consentire l’accesso a tutti quei Paesi esteri dove la vaccinazione ha raggiunto un elevato livello ed è quindi in via di definizione un parametro al di sopra del quale tutti i residenti in quei Paesi possano entrare in Italia.

Per quanto riguarda l’arrivo di cittadini statunitensi verranno potenziati i voli Covid free. L’obiettivo è quello di riaprire entro la metà di giugno sospendendo la quarantena anche per i turisti provenienti dagli USA con l’applicazione degli stessi criteri già in vigore per coloro che entreranno in Italia dall’Europa, Gran Bretagna e Israele.

Infine, l’Italia sta anche lavorando all’implementazione di voli Covid free per Dubai dove, da ottobre, avrà inizio l’Expo.

Insomma, il turismo sembra avere buone chanche di ripartire con lo stop alla quarantena per i Paesi UE, il Green Pass Italiano (di cui la Liguria si è resa pioniera), e il Green Pass cui sta lavorando l’Europa, certificati che mirano a rendere più semplice e sicura la mobilità tra regioni italiane di zone differenti e tra le nazioni europee per consentire di riprendere a viaggiare in vista della stagione estiva, da sempre a vocazione turistica.

Il Green Pass italiano entrerà in vigore a partire dal 16 maggio 2021 mentre il Green Pass europeo è previsto per la seconda metà di giugno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stop alla quarantena per chi torna in Italia dall’estero