In Lapponia sta per nascere la Repubblica di Babbo Natale

Due fratelli finlandesi hanno avuto la geniale idea di architettare un mega-parco divertimenti a tema natalizio

C’era da aspettarselo che anche Santa Claus, prima o poi, si sarebbe tuffato nella politica. Da buon samaritano dispensatore di doni anche lui, ora, sogna di ottenere uno scranno in un ente di vitale importanza: la Repubblica di Babbo Natale. Ma non vuole una poltrona qualsiasi, vuole quella più panoramica ed importante: quella che di solito spetta al Presidente. Perché fare il sindaco di Rovaniemi, la suggestiva città della Lapponia in cui pare che il simpatico vecchietto dalla barba bianca e incolta viva insieme ad un’allegra comitiva di elfi tuttofare, evidentemente non gli basta più.

Scherzi a parte, la buona notizia, per la gioia degli amanti delle luci e degli addobbi, degli abeti decorati a festa e dei cenoni in famiglia, è che un gruppo di imprenditori finlandesi avrebbe siglato un accordo grazie al quale, da qui a breve, potrebbe vedere la luce un mega-parco a tema natalizio da chiamare, appunto, Republic of Santa Claus. Un’attrazione che, se così fosse, sarebbe assolutamente unica al mondo e capace di accogliere e divertire sia i piccini che gli adulti.

Repubblic of Santa Claus

Nulla, neanche il dettaglio apparentemente più insignificante del progetto della Republic of Santa Claus, è stato lasciato al caso dai due fratelli che hanno avuto questa idea così geniale. I rumors riferiscono che al centro del parco potrebbe essere costruita una gigantesca cupola di vetro, completa di attrazione d’ogni genere, con vista sul cielo della Finlandia e, se si sarà fortunati, sugli spruzzi di colore tipici dell’aurora boreale.

Ma non è certo finita qui. Nella Repubblica di Babbo Natale non ci sarà spazio solo per giostre e divertimenti vari, ma anche per il relax e l’intrattenimento dei più grandi. Stando a quanto sinora trapelato, attorno alla grande cupola trasparente si starebbe pensando di costruire un complesso di centri benessere e di saune, per ritemprare mente e corpo godendo, al tempo stesso, di una vista privilegiata sulla natura di questi luoghi che sembrano usciti da una favola.

Il progetto prevede anche un albergo a disposizione di quanti vorranno pernottare nell’area del parco. Ma non si tratterà di una struttura ricettiva qualunque, bensì di un hotel che avrà, udite udite, la forma di un albero di Natale. E di cosa, se no? Si tratta, insomma, di un’idea abbastanza ambiziosa e articolata. E ambizioso è anche il budget necessario per metterla in pratica, che dovrebbe ammontare intorno a 1 miliardo di euro.

È per questo motivo che gli ideatori del mega-parco a tema natalizio hanno pensato bene di coinvolgere quanti più investitori possibili, in maniera tale da poter racimolare rapidamente il capitale necessario per dare il via ai lavori. Solo pochi giorni fa, i fondatori della Republic of Santa Claus hanno avuto modo d’incontrare, a Roma, alcuni potenziali investitori stranieri che parrebbero seriamente interessati a partecipare, con quote di diversa entità, alla realizzazione di questo mastodontico progetto.

Ogni suo scenario ed attrazione ruoterà attorno all’irresistibile sbrilluccichìo del Natale, ma è doveroso sottolineare che tutte le strutture che costituiranno l’enorme complesso saranno rigorosamente eco-friendly: si conta di utilizzare, per la loro realizzazione, solo ed esclusivamente le tecnologie e i materiali meno nocivi per la natura, nel segno della sostenibilità ambientale. Si farà il possibile per non intaccare in alcun modo la purezza della Lapponia e per preservarne, di conseguenza, la flora e la fauna.

Sul fronte dei trasporti si sta valutando l’idea di optare per una monorotaia che colleghi il parco all’aeroporto, così da agevolare gli spostamenti dei visitatori. Che, come in ogni Repubblica che si rispetti, potranno varcare il confine del parco solo nel caso in cui siano dotati di un apposito passaporto. E del via libera da parte dei fidatissimi elfi al servizio di Babbo Natale, ovviamente.

Repubblica di Babbo Natale

L’esempio di monorotaia. Fonte: Republic of Santa Claus

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In Lapponia sta per nascere la Repubblica di Babbo Natale