Kate e Meghan viaggeranno in maniera ecologica, la decisione della Regina

C'è aria di cambiamenti, a Buckingham Palace: ecco cosa ha deciso la Regina Elisabetta II per i prossimi viaggi reali

La Regina Elisabetta II ha in mente dei cambiamenti per l’intera royal family, cambiamenti riguardanti il loro modo di viaggiare. Presto ci saranno delle novità importanti, volte a rendere più green ed economici gli spostamenti dei membri reali, e tutto ciò a partire già dai primi mesi del 2020. In cosa consistono queste grandi innovazioni, che riguarderanno inevitabilmente anche Kate Middleton e Meghan Markle?

È presto detto: a breve, verrà introdotto a corte un travel planner, un esperto di viaggi che avrà il compito di organizzare in ogni minimo dettaglio i futuri spostamenti di ogni appartenente alla famiglia reale. Quella di cui stiamo parlando è una vera e propria offerta di lavoro, per la quale è possibile candidarsi fino al 20 dicembre 2019. Bisogna avere comprovata esperienza nell’organizzazione e nella gestione finanziaria di viaggi, ed essere naturalmente disposti a lavorare a Buckingham Palace a partire probabilmente da gennaio 2020.

Il lavoro, di circa 38 ore settimanali, verrà ben retribuito: si parla di quasi 100.000 euro annui, per una posizione però davvero delicata. Il travel planner dovrà infatti occuparsi di tutti i dettagli inerenti i viaggi reali a bordo di aerei e treni, oltre ad organizzare gli spostamenti in elicottero della Regina. Dovrà far sì che questi viaggi siano il più economici possibili, visto che sono finanziati dai soldi dei cittadini, naturalmente con un occhio di riguardo all’ambiente. E non dovrà tralasciare il fattore sicurezza, importantissimo quando si tratta di reali.

Questa novità arriva in un momento storico piuttosto delicato, per la Corona. Proprio nei mesi scorsi sono infatti nate numerose polemiche in merito agli sprechi della famiglia reale, e in particolare all’uso sconsiderato di jet privati per i loro spostamenti. Impossibile non pensare alle vacanze di Harry e Meghan, che la scorsa estate hanno utilizzato proprio velivoli privati per arrivare a Ibiza e in Francia, presso la residenza di Elton John. Una scelta, questa, non solamente antieconomica: solo poche settimane prima della loro partenza, i coniugi reali avevano presenziato ad un vertice sull’inquinamento parlando dell’importanza di ridurre le emissioni di carbonio.

I loro successivi viaggi non potevano dunque non suscitare grande scandalo, mentre è stata particolarmente approvata la scelta di William e Kate di salire a bordo di un aereo di linea per recarsi a Balmoral, la residenza reale in cui la Regina Elisabetta II trascorre l’ultima parte delle sue vacanze estive, solitamente in compagnia dei suoi nipoti. D’ora in avanti è possibile che la linea, più economica e decisamente più green, adottata in passato più volte da William e Kate diventi la normalità, per la royal family al gran completo.

aereo

Così cambiano gli spostamenti di Kate e Meghan – Fonte: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate e Meghan viaggeranno in maniera ecologica, la decisione della&nbs...