Quanto costa viaggiare da re come Harry e Meghan

Per raggiungere il Sudafrica, Harry, Meghan e il piccolo Archie hanno scelto un volo British Airways. Ma quanto costa volare come una celebrity?

Finalmente, Harry e Meghan insieme al piccolo Archie sono arrivati in Africa.

Dopo una breve parentesi romana per il matrimonio di Misha Nonoo, i tre hanno dato il via al loro primo tour ufficiale da quando sono diventati genitori. E l’hanno fatto raggiungendo il Sudafrica a bordo di un volo commerciale, dopo le critiche ricevute per il jet privato scelto per le vacanze (di lusso) estive.

Harry e Meghan Africa

Ovviamente, non è che sia stato proprio un volo low cost il loro. Anzi, hanno usufruito di lussi decisamente superiori a quelli di cui gode chi vola in First o Business Class: c’è tutto un mondo di lounge esclusive, personale aereo a completa disposizione, ingressi privati all’aeroporto e macchine con autista pronte all’atterraggio che i comuni mortali neppure immaginano.

Celebrities, Reali e politici riescono a volare con aerei commerciali senza che gli altri passeggeri possano accorgersene. Il motivo? Le compagnie aeree sono preparate a queste evenienze così speciali, e il livello di privacy è altissimo. Anche quando non si parla di vip del calibro di Harry e Meghan. Del resto, basti pensare che un volo a bordo di un jet privato in Europa costa circa 23.000 euro, da Londra a Los Angeles quasi 114.000. Un volo in prima classe con la British Airways (compagnia scelta dai Reali) si ferma a 3.500 euro, mentre il tragitto Londra – Cape Town arriva a 4.600 andata e ritorno.

British Airways

Ph. JohnnyPowell (iStock)

Non bisogna poi pensare alle lounge riservate a chi vola in First o in Business Class: i principali aeroporti hanno lounge riservate ai cosiddetti “top traveler”. Sono viaggiatori davvero privilegiati, questi, che saltano le code per il check-in, per i controlli di sicurezza e per i passaporti: tutto viene effettuato all’interno di quelle lounge che somigliano a suite. All’aeroporto di Los Angeles, ad esempio, nel 2017 è stata inaugurata la The Private Suite, un terminal privato che accoglie tredici suite.

Ogni suite ha il suo bagno privato, sistemi di intrattenimento, una cucina con tanto di dispenser di dolciumi e frigorifero fornitissimo. Cuscini, cuffie e giocattoli possono essere presi e portati a bordo dell’aereo, che si raggiunge a bordo di una BMW Serie 7 prima che salgano gli altri passeggeri. All’aeroporto di Heathrow, invece, l’Heathrow Vip offre un menù firmato dallo chef stellato Jason Atherton, un maggiordomo e un personal shopper.

The Private Suite

The Private Suite, Los Angeles (Ph. Facebook)

Senza affittare queste straordinarie suite, però, chi ne ha la possibilità può prenotare singoli servizi per viaggiare come Harry, Meghan & co. American Airlines mette a disposizione una Cadillac per arrivare sino alla scala dell’aereo (109 euro a coppia), al JFK o al LAX si può arrivare in elicottero (1090 euro per noleggiarne uno privato, 178 euro a persona se si prenota un posto a bordo di un volo già programmato). L’Heathrow VIP Service costa 3.750 euro per tre persone, la LAX Private Suite 6.800 euro per quattro persone (ma si può sottoscrivere un abbonamento annuale al costo di 4000 euro + 2.700 per ogni visita).

E a bordo? Le celebrities in genere siedono nella prima fila della First Class (a meno che in quella zona non siano posizionati i bagni). E, sebbene alcuni prenotino anche i sedili vicini per non avere fastidi, la maggior parte dei vip non lo fa: chi vola in prima classe è in genere estremamente discreto, e non va certo a disturbare la celebrity di turno.

Cape Town

Cape Town, prima tappa del viaggio in Africa di Harry e Meghan | Ph. benjaminboeckle (123rf)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanto costa viaggiare da re come Harry e Meghan