“Mission: Impossible 7”, le meravigliose location in Norvegia

Tom Cruise si è talmente innamorato di questo Paese con "Mission: Impossible - Fallout" che è voluto tornarci

Se molte delle scene dell’ultimo film della saga “Mission Impossible”, che vede ancora protagonista Tom Cuise nei panni di Ethan Hunt, sono state ambientate in Italia e in particolare a Roma e a Venezia, non tutti sanno che tra le location che sono state impiegate come set c’è anche la Norvegia.

Tom Cruise si era talmente innamorato di questo Paese l’ultima volta che c’era stato ovvero per girare alcune scene di “Mission: Impossible – Fallout” nel 2018, da chiedere di poter tornare a girare qui. Protagonista allora era stato il celebre sito di Preikestolen che significa “il Pulpito”, una delle formazioni rocciose più famose della Norvegia, un plateau a 604 metri d’altezza a picco sul Lysefjord.

Per “Mission: Impossible 7” Tom e la sua crew sono rimasti oltre un mese nella zona di Åndalsnes, considerata la capitale dell’arrampicata. Qui, infatti, nella parte più settentrionale della Norvegia dei fiordi, sono state girate alcune delle scene più spettacolari del film.

Preikestolen-norvegia

La roccia di Preikestolen @123rf

Con maestose montagne che troneggiano su profonde vallate e fiumi verde smeraldo, Åndalsnes ospita dei veri gioielli, come Trollveggen, la cresta di Romsdalseggen e la Strada turistica nazionale Geiranger-Trollstigen. I paesaggi sono così belli che la Lonely Planet l’ha definita una delle escursioni più panoramiche al mondo.

Qui, come vedremo nel film, Ethan Hunt ne combina di tutti i colori, dal lancio col paracadute lungo i fiordi a una corsa adrenalinica in sella a una moto da cross attraversando un sottilissimo ponte d’acciaio che attraversa uno strapiombo.

Åndalsnes-norvegia

Sulla valle di Romsdalen ad Åndalsnes @Matti Bernitz – VisitNorway

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Mission: Impossible 7”, le meravigliose location in Norve...