Strani rumori in aereo, perché prima del decollo sono normali

Se vi è capitato di sentire strani rumori mentre aspettate il decollo, non avete nulla di cui preoccuparvi

Siete a bordo di un aereo, in attesa di partire per il vostro viaggio, e sentite improvvisamente dei rumori particolari, di tipo meccanico: vi è mai capitato? Se siete abituati a prestare attenzione ai dettagli, probabilmente queste stranezze non sono passate inosservate. Ma di che cosa si tratta?

Partiamo dal principio: quando i passeggeri salgono a bordo, generalmente il motore principale dell’aereo è ancora spento. Tuttavia, nel retro del velivolo è presente un’unità di potenza ausiliaria che tiene sotto controllo i sistemi di bordo. È questa la fonte del primo rumore che si può notare mentre ci aggiriamo per la cabina alla ricerca del nostro posto. Nulla di cui preoccuparsi, dunque: è anzi segnale che tutto sta funzionando correttamente.

Inoltre, durante le procedure di pulizia e di preparazione del velivolo e poi di imbarco, i piloti preferiscono agganciarsi ai sistemi di elettricità di terra per risparmiare carburante – in questo modo si ha un vantaggio economico e anche l’ambiente ringrazia. Quando è tutto pronto per il decollo, il portellone si chiude e qualcosa cambia in maniera quasi impercettibile. Può accadere di sentire il flusso d’aria modificarsi e di vedere le luci tremolare: si tratta dell’effetto che produce il passaggio dai sistemi di terra a quelli dell’aeromobile. Anche la stiva che si chiude produce uno schiocco piuttosto forte, pochi minuti prima del decollo.

Sentite qualche particolare “bip” e non capite cosa possa significare? Dovete sapere a bordo vengono effettuati numerosi controlli nel periodo che precede il decollo, e ciascuno di questi produce ovviamente dei rumori. Inoltre i “bip” sono anche un sistema di comunicazione tra il pilota e il personale di bordo. È un codice che loro conoscono molto bene, ma che può generare qualche perplessità nei passeggeri che non sono al corrente di questa procedura. Ora che tutto è pronto, cosa succede?

A questo punto, si possono sentire tutti i suoni del velivolo che viene avviato. Il motore viene acceso e provoca una specie di forte ruggito, che aumenta d’intensità mentre l’aereo si mette in posizione sulla pista. Nei minuti immediatamente successivi si smorza e il pilota inizia il rullaggio: le ruote fanno rumore ad ogni piccolo ostacolo che incontrano sul loro percorso, ma anche questo è perfettamente normale. I flap, importanti per il decollo, escono dalle ali e producono anch’essi un rumore particolare.

Infine il motore torna a farsi sentire più forte e l’aereo si stacca da terra, mentre dal suo ventre si può udire uno schiocco. Questo è il carrello che rientra nel suo alloggio, seguito dal portello che si richiude. I flap rientrano nella loro sede e il velivolo raggiunge la quota prestabilita. Di rumori, naturalmente, ce ne sono ancora moltissimi, ma ora che siamo in volo ci sembra più normale sentire il ronzio del motore.

Ora che abbiamo visto quello che accade ad un aereo prima del decollo, dovrebbe essere più facile tenere sotto controllo l’inevitabile ansia che colpisce la maggior parte dei passeggeri. Il vostro prossimo viaggio non potrà che essere più sereno.

aereo

I rumori che precedono il decollo – Fonte: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Strani rumori in aereo, perché prima del decollo sono normali