Rilassarsi in aereo è possibile, grazie a questa geniale idea

È possibile riuscire a rilassarsi con i rumori di un aeroporto? La sfida di JetBlue è davvero interessante

Viaggiare è sempre un’esperienza fantastica, ma può rivelarsi anche molto stressante. Soprattutto quando si tratta di dover prendere l’aereo: orari assurdi, corse in aeroporto e lunghe ore di attesa senza poter far nulla, assordati dal frastuono che è la caratteristica costante di questi luoghi di perdizione – in ogni angolo del mondo. E se fosse possibile rilassarsi già a partire dal momento in cui si arriva in aeroporto?

L’idea arriva dalla JetBlue Airways, famosa compagnia aerea statunitense che ha da sempre, tra le sue missions, il benessere dei propri passeggeri. Proprio pensando ai normali rumori che siamo costretti a sopportare ogni volta che ci troviamo in aeroporto, ha creato un video decisamente particolare. Si tratta di un filmato ASMR in grado di suscitare sensazioni di rilassamento e serenità, grazie ad una combinazione di suoni che diffonde armonia. Il video si basa su quel fenomeno conosciuto con il nome di risposta sensoriale apicale autonoma (in inglese “autonomous sensory meridian response”, da cui la sigla ASMR), ovvero la sensazione di formicolio che accompagna uno stato di assoluto benessere fisico e mentale.

Sebbene non ci siano ancora evidenze scientifiche in merito alla reale efficacia di questa tecnica, moltissime persone sperimentano una sensazione di rilassamento all’esposizione di particolari stimoli visivi e sonori. L’idea di JetBlue si basa proprio su questo: nel video, pubblicato sul canale Youtube ufficiale della compagnia aerea, si può vedere l’immagine fissa di un terminal e ascoltare i classici rumori che si sentono in ogni aeroporto. Ma questa volta sono attutiti e sembrano arrivare da molto lontano, in modo tale da garantire un senso di tranquillità.

I passeggeri in attesa del proprio volo possono dunque indossare gli auricolari, chiudere gli occhi e lasciarsi completamente andare. La dolce e pacata voce di un’assistente di terra guida questa esperienza di rilassamento, mentre in sottofondo si sentono gli aerei che atterrano e decollano, le valigie che vengono trascinate e altri rumori tipici come gli annunci che scorrono e il suono delle dita su una tastiera del pc. A quanto pare, la “base sonora” del filmato arriva dall’aeroporto JFK di New York, uno degli hub più affollati al mondo.

Il video AirSMR – così JetBlue ha deciso di chiamare il proprio progetto – è stato un successone. Moltissimi viaggiatori lo hanno trovato davvero rilassante, sperimentandolo sia in aeroporto che durante il volo. Può essere un ottimo metodo per conciliare il sonno e combattere i fastidiosi effetti del jet-lag, ma anche una soluzione a chi ha paura di volare e prova forti sensazioni di ansia non appena mette piede su un aereo.

rilassarsi in aereo

Rilassarsi in aereo, l’idea di JetBlue – Fonte: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rilassarsi in aereo è possibile, grazie a questa geniale idea