Nel giardino sul Lago d’Orta è esploso il foliage: è magia

Affacciato sul suggestivo Lago D'Orta, il giardino di Casa Lorella è un eden terrestre da scoprire. È così bello che sembra dipinto da un pittore

Foto di Sabina Petrazzuolo

Sabina Petrazzuolo

Lifestyle blogger

Una laurea in Storia dell’arte, un master in comunicazione e giornalismo e una vocazione per la scrittura, scova emozioni e le trasforma in storie.

Esiste un luogo, di incantevole bellezza, che si affaccia sulle sponde di uno dei laghi più suggestivi del Belpaese. Un giardino paesaggistico all’inglese che si snoda per oltre 2 ettari e che ospita alberi secolari, come quelli di castagno che vantano 600 anni di età, e fioriture straordinarie di rododendri, camelie, azalee e diversi esemplari di ortensie.

Stiamo parlando di Casa Lorella, una dimora storica le cui origini risalgono al 1600 e circondata da un giardino delle meraviglie che offre una vista mozzafiato sullo specchio d’acqua, sull’isola di San Giulio e sul Monte Rosa. Un patrimonio naturalistico dal valore inestimabile, sia dal punto di vista paesaggistico che botanico.

Si tratta di una tappa imprescindibile per tutti gli amanti della natura che giungono in Piemonte, un hotspot di immensa bellezza da aggiungere alla lunga lista di cose da fare e da vedere sul territorio. Raggiungerlo adesso, poi, vuol dire concedersi un’esperienza al di fuori dall’ordinario. Nel giardino sul Lago D’Orta, infatti, è esploso il foliage: la visione è magica.

Il giardino delle meraviglie sul Lago d’Orta

Il nostro viaggio di oggi ci conduce sulle sponde del Lago d’Orta, uno degli specchi d’acqua più suggestivi e affascinanti del nostro Paese. Il lago, infatti, è incastonato tra le Alpi alla stregua di un tesoro prezioso, e circondato dalle vette imponenti del Monte Mottarone e del Cusio. Qui migliaia di viaggiatori si recano ogni anno, e in tutte le stagioni, per immergersi in atmosfere romantiche e poetiche. Sempre qui è possibile vivere una delle esperienze più magiche di tutto l’autunno.

Sulla sponda meridionale dello specchio d’acqua, troviamo Vacciaghetto, una piccola frazione del comune di Ameno dove il tempo sembra essersi fermato. Oltre a offrire scorci di incredibile bellezza, questo paese ospita anche un giardino delle meraviglie che è aperto tutto l’anno e che consente ai viaggiatori di ammirare il grandioso spettacolo di Madre Natura che si alterna con le stagioni.

Stiamo parlando di Casa Lorella, una dimora storica che campeggia al centro di un parco lussureggiante che si affaccia sul Lago d’Orta e che ospita diversi esemplari di alberi e fiori. Raggiungere questo eden terrestre consente di vivere un’esperienza sensoriale senza eguali: da una parte il panorama mozzafiato che si snoda tutto intorno, dall’altra i suoni, i profumi e gli show di Madre Natura.

Recarsi adesso in questo giardino, poi, permette a chiunque di immergersi completamente nel paesaggio autunnale. Il fogliame di alcuni esemplari, infatti, ha già assunto le caratteristiche nuance della stagione infiammando il paesaggio e regalando visioni che lasciano senza fiato.

Casa Lorella, il foliage nel giardino sul lago
Fonte: Casa Lorella
Casa Lorella, il foliage nel giardino sul lago

La magia del foliage a Vacciaghetto

Come abbiamo anticipato, Casa Lorella a Vacciaghetto è una meta imprescindibile per tutti gli amanti della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori. Visitare la dimora e il suo giardino durante questa stagione, però, consente di immergersi in una cartolina autunnale che incanta lo sguardo e riscalda il cuore grazie al foliage.

A tingere di meraviglia il paesaggio sono soprattutto le querce e gli aceri giapponesi: le foglie in questo periodo assumono infinite sfumature di rosso, di giallo e di arancione, incorniciando una varietà di panorami unici che si estendono sul lago, sull’isola di San Giulio e sul Monte Rosa. Non vi resta che mettervi comodi e aguzzare la vista: lo show è già iniziato, ed è magico.

Scorci magici nel giardino di Casa Lorella
Fonte: Casa Lorella
Scorci magici nel giardino di Casa Lorella