Le spiagge bianche di Rosignano celano un segreto

Spiagge bianche e mare verde smeraldo: i Caraibi d'Italia non sono, tuttavia, opera della Natura

Bastano poche ore di viaggio per ritrovarsi a prendere il sole in totale relax sulle spiagge bianchissime dei Caraibi incorniciate dal mare cristallino senza uscire dai confini nazionali.

Non è una battuta ma realtà: basta raggiungere la località di Rosignano, a sud di Livorno, per rimanere abbagliati dalle famose spiagge bianche che, ogni giorno d’estate, accolgono centinaia di bagnanti entusiasti dello scenario da sogno e mozzafiato regalato dal bianco quasi irreale del lido e dall’acqua del mare che, riflettendo la luce, si tinge dei colori dello smeraldo.

rosignano marittimo

iStock

I “Caraibi d’Italia”, in terra toscana, si estendono per circa quattro chilometri nel nord della Maremma con affaccio sul Mar Ligure e sono a libero accesso. Il particolare colore della sabbia fa sì che siano sufficienti poche ore per abbronzarsi, un motivo in più per rimanere stupefatti – è il caso di dirlo – da questa paradisiaca striscia di sabbia.

Il tratto sabbioso va da Rosignano Marittino a Vada, ed è perfetto per un bagno di sole distesi sul lettino o sull’asciugamano senza pensieri o per un vero e proprio bagno tra tuffi e nuotate nel mare limpido che ricorda l’oceano caraibico.

Per la bellezza che riporta alla mente i lidi immacolati dei Paesi affacciati e bagnati dal Mare dei Caraibi, le spiagge di Rosignano sono spesso molto affollate e non è semplice trovare un posticino se non si arriva all’inizio della mattinata.

Nessun problema, però, per gli amici a quattro zampe: sono sempre i benvenuti a patto che, ovvio, i padroni vigilino su di loro per una vacanza di divertimento e svago per tutti.

Non mancano, inoltre, numerosi bar e ristoranti dove recarsi per una piacevole e rinfrescante sosta durante le ore più calde della giornata. Insomma, un vero e proprio paradiso di mare e di sabbia bianca e finissima a poca distanza da Livorno o Cecina.

Eppure, un detto ci ricorda che “non è tutto oro quello che luccica”. Infatti, parlando delle bianche spiagge di Rosignano Marittimo, non si può non ricordare che la loro origine non è opera della natura, bensì di uno stabilimento industriale che produce carbonato e bicarbonato di sodio, i cui scarichi arrivano in prossimità della costa. Ed è così che, nel corso degli anni, per via della lavorazione di materiali calcarei, hanno portato alla comparsa di questa particolare colorazione bianca abbagliante della sabbia.

rosignano

iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le spiagge bianche di Rosignano celano un segreto