Wizz Air, nuove rotte in Italia (con un super sconto)

Per chi prenota uno dei nuovi voli entro mezzanotte ci sono delle offerte a dir poco scandalose a partire da 4,99 euro

La compagnia aerea Wizz Air ha appena annunciato l’incremento dei voli nazionali con sette nuove rotte che collegano alcune città italiane tra loro. I nuovi voli collegano Bari a Bologna, Torino a Verona, Milano a Napoli, Brindisi a Lamezia Terme e Catania a Verona.

Ma non è l’unica novità. Per chi prenota uno di questi voli entro mezzanotte ci sono delle offerte a dir poco scandalose con biglietti aerei a partire da 4,99 euro. Per chi sceglie altre destinazioni, invece, c’è uno sconto del 30% su alcuni voli in partenza fino al 31 dicembre.

Capodanno, ma anche il Ponte dell’Immacolata o qualunque altro weekend da organizzare entro la fine di questo 2020 che sembra non terminare mai. Un viaggio, anche breve, sembra l’unica soluzione per staccare la mente dai brutti pensieri e dalla terribile situazione che stiamo vivendo.

Immaginate di essere nel centro storico di Bologna, di passeggiare sotto i portici anche se piove (che tra l’altro sono candidati a Patrimonio Unesco) che sono parte fondamentale del capoluogo emiliano o di pedalare tra i vicoli stretti e acciottolati facendo un tour ad anello della città con tappe nei luoghi più iconici, come piazza Maggiore e la Basilica di San Petronio.

E che dire di Verona? Bellissima, romantica e città ricca di cultura, non solo offre siti di epoca romana e medievale, ma anche moderni e più contemporanei. Dicono che la sua piazza Erbe sia la più amata del mondo e il Guardian l’ha definita addirittura “la più sbalorditiva d’Italia”. Solo per questo motivo vale la pena andarci e capire il perché di questo giudizio.

Se preferite trovare sole e clima mite, allora il miglior consiglio di viaggio che possiamo darvi è di andare a Catania. Lungo le sue strade la vita scorre sopra e sotto la pietra lavica dell’Etna con la quale molti palazzi, storici e non, sono stati costruiti, ma anche nelle rovine greco-romane che testimoniano il passaggio millenario dei popoli antichi in quest’area estremamente ricca. Nella Catania Barocca e in quella medievale, nel fermento dei suoi vicoli, dei suoi mercati storici, la sua Piscarìa, da secoli cuore pulsante dei catanesi. Insieme a Caltagirone, Militello in val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli, Catania fa parte dei comuni del Barocco siciliano dichiarati nel 2002 Patrimonio dell’umanità Unesco.

L'Alma Mater Studiorum di Bologna

I portici di Bologna @iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wizz Air, nuove rotte in Italia (con un super sconto)