Ponte del 2 giugno: in crociera nelle città d’arte con il Treno di Dante

A bordo dello storico Treno di Dante è ora possibile fare una crociera che conduce alla scoperta di alcune nostre incantevoli Città d’Arte

Si avvicina il ponte del 2 giugno e quest’anno si preannuncia ricco di incredibili novità. O meglio, a regalarci delle buone nuove è il mitico Treno di Dante, un viaggio sul convoglio storico Centoporte, che per questo 2023 mette a disposizione dei suoi ospiti una crociera nelle città d’arte.

L’itinerario

Questa incredibile avventura ha la durata di 3 giorni e prevede un intenso programma di viaggio con partenza il 2 giugno dalla stazione Santa Maria Novella di Firenze alle ore 8:50.

L’arrivo è previsto per le ore 11:12 a Brisighella, in provincia di Ravenna, dove grazie alle assistenti di viaggio si potrà raggiungere il Parco Caduti di Nassiriya per l’accoglienza da parte delle autorità. Si avrà tempo libero fino alle 14 per poi proseguire con la passeggiata guidata alla scoperta del borgo medievale e delle sue bellezze paesaggistiche.

Parliamo di una eccezionale località ricca di vie e angoli caratteristici e che regala panorami a dir poco sorprendenti. Il tour si concluderà con una degustazione del rinomato Olio DOP Brisighello.

Alle 15:51 scatterà la partenza del Treno alla volta di Ravenna. In questa spettacolare località si avrà la possibilità di partecipare a un tour guidato soprannominato “Tra Dante e i Mosaici”. A conclusione della visita, tempo libero per visitare il centrale Mercato Coperto e per usufruire dei numerosi benefit inclusi nel biglietto della crociera. Il pernottamento è previsto in città.

Sabato 3 giugno sarà invece il giorno in cui il Treno di Dante lascerà Ravenna per dirigersi in un’altra spettacolare città: Ferrara, con arrivo previsto alle ore 12:34. Dopo il pranzo, alle 15:30, dal Cannone di Bronzo in Piazza Castello partirà il tour con guida per scoprire le meraviglie del centro storico: vi basti sapere che qui ci sono ben otto monumenti Unesco che testimoniano la grandezza di questa località nel corso della storia. Il pernottamento è previsto in questo stesso capoluogo dell’Emilia Romagna .

Domenica 4 giugno sarà l’ultima giornata del tour, e porterà i passeggeri verso un altro capolavoro italiano: Bologna, dove l’arrivo è previsto per le ore 10:30. Dalla centralissima piazza Re Enzo partirà il tour guidato dal nome “Dante e il Medioevo” che condurrà a scoprire gli angoli più incantevoli di questo prezioso capoluogo. Il Treno ripartirà alla volta di Firenze alle 17:00, con arrivo stimato alla stazione di Santa Maria Novella alle 18:11.

Come partecipare

Se interessati a partecipare sappiate che sono disponibili due pacchetti: standard da 399 euro (3 giorni, per adulto in camera doppia hotel 3 stelle con trattamento BB, viaggio in carrozze standard e4 escursioni guidate), e charme da 489 euro (3 giorni, per adulto in camera doppia Hotel 4 stelle con trattamento BB, viaggio in carrozze di prima classe e 4 escursioni guidate).

In entrambe le soluzioni sono previsti numerosi benefit nelle località attraversate dal Treno di Dante. Ciò vuol dire che ogni titolare del biglietto di viaggio avrà l’opportunità di visitare gratuitamente alcune delle eccellenze del patrimonio socio-culturale, paesaggistico e artistico delle varie tappe, come di usufruire di convenzioni con ristoranti e trattorie selezionate presenti sul territorio.

Il trasporto bagagli e i transfer treno/hotel e viceversa sono sempre a cura dello staff del Treno di Dante.

Il treno sarebbe dovuto ripartire dopo la pausa estiva. Tuttavia, a seguito degli eventi alluvionali e delle frane che hanno colpito la Romagna e le vicine colline lo scorso mese di maggio, le autorità competenti hanno comunicato l’impossibilità di utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria, motivo per cui le corse del Treno di Dante di settembre e ottobre sono state cancellate, con conseguente rimborso dei biglietti e dei pacchetti turistici già venduti.