Buenos Aires: nasce l’itinerario sui luoghi di Maradona

Un viaggio carico di emozioni attraverso i luoghi di una delle più grandi leggende del calcio, tra murales, musei, chiese e persino un santuario

Conoscere la città di Buenos Aires attraverso i luoghi che sono stati importanti per una delle sue più grandi leggende: Diego Armando Maradona. Nasce un nuovo itinerario dedicato al celebre “Pibe de Oro”, un viaggio emozionante nel ricordo del campione tra i quartieri della capitale argentina che offrirà l’opportunità di scoprire dove ha avuto inizio un sogno diventato realtà.

Lo speciale percorso si snoda tra vivaci murales dedicati all’indimenticabile giocatore, e continua per musei, chiese e ristoranti, portando persino a un santuario creato per rendere omaggio a Maradona e a tutto ciò che ha rappresentato.

Non pensate, però, che si tratti di un tour pensato esclusivamente per gli amanti del calcio, perché in realtà è stato ideato anche per tutti coloro che desiderano rivivere alcuni degli episodi più coinvolgenti della storia di questa splendida terra, attraverso la Buenos Aires in cui il leggendario calciatore è nato, cresciuto e si è affermato professionalmente.

Si parte dallo Stadio della Argentinos Junior, a lui intitolato, dove il giovane Diego debuttò come calciatore professionista alla tenera età di 15 anni. A rendergli omaggio è anche il Museo del Club, in cui sono esposti alcuni dei premi da lui conquistati.

Come anticipato, l’itinerario svela il santuario inaugurato dopo la morte di Maradona, sul quale campeggia un murale che raffigura il volto del campione, al cui interno sono custoditi gli omaggi lasciati dai fan. Qualche metro più avanti ci si imbatte nella Casa Museo di Maradona, dove si possono ammirare cimeli familiari e rivivere le atmosfere dell’Argentina di 40 anni fa.

Proseguendo in questo percorso carico di emozioni, lo sguardo si perde tra i colori dei murales che adornano il quartiere La Paternal, così come quelli di San Telmo, La RecoletaLa Boca, realizzati negli ultimi mesi da decine di artisti che hanno voluto rendere omaggio al proprio idolo, opere dagli stili più disparati che vanno ad aggiungersi a quelle già esistenti nella città di Buenos Aires.

Nell’itinerario dedicato a Diego Armando Maradona non poteva mancare una visita allo Stadio del Boca Juniors, meglio noto come “La Bombonera”, dove si trova il palco privato del calciatore e il Museo de la Pasión Boquense, che ospita una sezione dedicata al Pibe de Oro e ai suoi successi.

Il tour dedicato a Maradona porta, inoltre, alla scoperta della splendida Basilica del Santissimo Sacramento, nella quale venne celebrato il primo matrimonio del campione argentino, e fa tappa in alcuni dei suoi ristoranti e pizzerie preferiti. Di sicuro un’esperienza da non lasciarsi sfuggire per chi sogna di tornare presto in Argentina.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buenos Aires: nasce l’itinerario sui luoghi di Maradona